David Bowie, Leonard Cohen e George Michael, attraverso la loro scomparsa, hanno segnato la fine di un anno drammatico per la musica mondiale 2016. Ma il profilarsi dell’anno venturo sembra possa offrire un vasto banco musicale, sul quale poseranno le loro ultime fatiche di registrazione, innumerevoli artisti italiani e internazionali. Se vi è stato chi ha annunciato l’imminente entrata in studio di registrazione; per altri ancora non resta che attendere la data prefissata di uscita del loro prossimo album.

Novità dalla musica italiana: nuovi album in arrivo

Per gli estimatori della musica indie rock di marchio italiano, uno dei dischi più attesi non può che essere “A Casa Tutto bene“, di Brunori Sas. Sara disponibile a breve, nella seconda metà del mese di gennaio; con un compendio di brani che parafraserà “canzoni che hanno a che fare con la necessità di affrontare le piccole e grandi paure quotidiane; e con la naturale tendenza a cercare un riparo, un rifugio, un luogo in cui sentirsi al sicuro”.
Il ritorno atteso de Le luci della centrale elettrica avverrà attraverso un tour nella seconda metà di marzo. Dopo Costellazioni, sarà Terra il nuovo disco di Vasco Brondi, del quale tuttavia conosciamo ancora poco; benché comunque potremmo ipotizzare che lo stile non riserverà molte sorprese; il rock e il punk saranno sempre le influenze principali nella composizione delle sue strutture melodiche.
Ma quello che sembra essere la ristampa più attesa dell’anno venturo è Masters. Un disco che ripropone i più grandi successi di Lucio Battisti; l’obiettivo sarà rivisitare meticolosamente le melodie e le strutture armoniche delle sue fatiche.

Aggiornamenti dalla musica estera

Anche in ambito internazionale, i nomi che emergono dallo scenario internazionale sono molti, e alcuni già noti da tempo. Tra tutti emerge quello di Justin Timberlake, che annuncia l’uscita di un nuovo album nei prossimi mesi. Qualche accenno su ricerche musicali a carattere latino, ma nulla di più si è riusciti a carpire.
Non sembra essere un mistero il titolo dell’ulteriore fatica degli U2. Songs of experiece, annunciato da Bono & co. via Facebook; non dispenseremo false promesse, ma per bocca dello stesso autore, sarà questo un baluardo musicale al pari di War, successo U2 del 1983.
Spostiamoci dall’Irlanda all’Inghilterra. Il protagonista è Liam Gallagher. L’ex Oasis, dovrebbe pubblicare un album di inediti a breve: Be Liam. E un ritorno ancora poco chiaro di Ed Sheeran sullo scenario musicale internazionale.
Alle prese con le registrazioni, per un pubblico di ascoltatori febbricitanti, sono gli Arctic Monkeys. La band britannica capitanata a Alex Turner, nel mese di Marzo dovrebbe garantire l’uscita del nuovo disco.
Il 7 aprile, invece, uscirà l’ultimo disco dei Deep Purple, InFinite. Si suppone sia l’epilogo musicale della loro carriera.

Carlo Festa

Autore: Carlo Festa

Carlo Festa, laureando presso l’Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania, dove studia Didattica della Musica. Appassionato di letteratura e musica, ha coniugato le due arti al servizio della sua attività professionale, facendo di sé un discreto cantautore.

Album musicali in uscita per il 2017: tra proposte nuove e ritorni ultima modifica: 2017-01-09T14:05:08+00:00 da Carlo Festa

Commenti

commenti