Immerso nel verde, tra Lazio e Umbria, c’è un casolare antico, tutto intorno campi coltivati, una grande piscina, rumori di campagna che ti fanno venire in mente le cose buone e la vita semplice di una volta.
Può sembrare l’inizio di una favola invece Campo Antico esiste davvero.

.

Il team

La storia di questo agriturismo è innanzitutto la storia di una famiglia.
Ecco cosa ci ha raccontato Antonio, lo chef di Campo Antico.
“Nel 2009 abbiamo stravolto le nostre vite e quelle delle nostre famiglie. Abbiamo iniziato questa avventura con tutto l’entusiasmo e l’impegno possibili rinunciando a tante cose. In questo lavoro devi curare tutto nei minimi dettagli e devi lavorare di più, soprattutto quando gli altri si divertono e sono in vacanza. Le nostre famiglie sono le più sacrificate perché noi amiamo il nostro lavoro, e come diceva Steve Jobs se ami il tuo lavoro non lavorerai mai!”

La giornata a Campo Antico inizia con una colazione buonissima, con una vasta selezione di dolci di credenza e di pasticceria scelti e preparati dalla pasticciera Tiziana Carullo.
Tutti gli ingredienti utilizzati sono naturali, dalle uova al lievito alle farine, la chimica è bandita!
La presentazione, che rende i dolci ancora più invitanti, è molto curata come solo chi ama l’arte della pasticceria sa fare.

.
Il Re della cucina è lo Chef Antonio Carullo.
Antonio ci dice “la ristorazione è gastronomia e tutto deve essere preparato dalle nostre mani. Il patrimonio gastronomico della tradizione italiana è famoso in tutto il mondo, non dobbiamo inventarci niente ma solo preparare al meglio i piatti della nostra tradizione, utilizzando materie prime di qualità. Dobbiamo ispirarci alle nostre nonne, alle massaie e cucinare tramandando la storia e il gusto dei piatti”.

 

Campo Antico è un agriturismo che offre ai suoi ospiti cibi di agricoltura biologica preparati con maestria, accompagnati dai migliori vini delle più rinomate cantine italiane e internazionali che vengono selezionati dal sommelier Corrado Carullo.

.

La cucina di Campo Antico

La cucina di Campo Antico è una cucina mediterranea, la scelta delle materie prime rigorasamente di agricoltura biologica di stagione e la cura dell’estetica e della bellezza di ciascun piatto, si fondono in una perfetta sinergia.
Tutto è fatto in casa, dalle tagliatelle ai dolci e persino i salumi.
Tutto questo è frutto di tanto impegno, studio e lavoro perché lo chef pretende che i piatti siano buoni  da gustare e belli da vedere!

.

Abbiamo chiesto allo chef  Antonio di indicarci alcuni dei piatti più richiesti.
I ravioli fatti a mano con il ripieno classico di Chianina patate e rosmarino che vengono conditi in autunno con funghi porcini, in primavera con i carciofi, ed in estate con pomodori datterini e basilico.
La Faraona e tartufo con crema di patate saltati con burro e parmigiano 40 mesi di stagionatura.
Le grigliate che vengono realizzate a regola d’arte, eseguendo ogni passaggio con grande attenzione, dalla frollatura all’impiattamento.
Le Crepe ricotta di mucca e borraggine, un piatto delizioso che l’agriturismo ha portato ad Eataly.

panorama dalla sala da pranzo
panorama dalla sala da pranzo


Campo Antico è un riferimento per chi ama il cibo buono e genuino, preparato con cura e attenzione senza spendere cifre esagerate.  Il  motto dello chef è “dare il massimo chiedendo il minimo”.  L’agriturismo è molto amato anche dai futuri sposi perché, la location immersa nel verde,  la cura minuziosa dello spazio intorno uniti al cibo squisito e alla professionalità e all’esperienza dello staff sono una garanzia di successo.

.

campo antico

Chi viene a cena a Campo Antico si sente speciale! È il luogo ideale per le persone che cercano tranquillità. Ha uno stile preciso e personale, l’ingresso è ampio e accogliente,  con  un grande giardino curato nei dettagli. Campo Antico mette  8 camere a disposizione dei suoi ospiti ed è aperto tutto l’anno. Le camere sono molto accoglienti, arredate con la semplicità e i materiali di una volta, come deve essere in un agriturismo. Le camere sono ampie con i soffitti alti, i letti sono in ferro battuto, l’arredo è in legno, arricchito da dettagli del passato come ad esempio il catino che usavano le nostre nonne o le tende di lino rifinite con il giornino.
Ovviamente ci sono anche tutti i confort, primo tra tutti  il WiFi e poi riscaldamento e aria condizionata centralizzata, tv in camera ed altro.
In primavera ed in estate è possibile camminare per i rigogliosi sentieri circostanti avvalendosi di guide professionali.
Se volete stare bene, rilassarvi, mangiare e bere divinamente, l’agriturismo Campo Antico, a Orte (VT) , è il posto perfetto per voi!

 

Paola Stranges

Autore: Paola Stranges

Scrivo per www.italiani.it ed alcuni siti ad esso collegati, mi è sempre piaciuto scrivere fin da piccola . Per lavoro digito su portatile ma, per fermare i miei pensieri utilizzo la mia raccolta di quaderni, penne e articoli di cartoleria ai quali non posso rinunciare. Sono appassionata di cucina, amo viaggiare, fotografare, e guardare vecchi film, passerei ore a leggere poesie. Ho la fortuna di vivere su un’isola e nel tempo libero (poco), mi piace fare lunghe passeggiate rigorosamente vista mare

Agriturismo Campo Antico: un esempio di tradizioni e sapori italiani ultima modifica: 2018-01-29T10:27:14+00:00 da Paola Stranges

Commenti

commenti