Nel Villaggio di Natale Flover ci si potrà perdere tra presepi, decorazioni, artigiani al lavoro, addobbi e le novità per arredare la casa per le feste, la Casa di Babbo Natale, la Fabbrica dei giocattoli, spettacoli, musica e tanti appuntamenti dedicati ai bambini.

A Bussolengo (VR) dal 4 Novembre apre le porte il più grande mercatino di Natale d’Italia al coperto: il villaggio di Natale Flover

Babbo Natale in persona sarà poi presente al Villaggio di Natale Flover per incontrare tutti i più piccoli

Babbo Natale in persona sarà poi presente al Villaggio di Natale Flover per incontrare tutti i più piccoli. Ogni Sabato e Domenica li aspetta per guardare con loro gli spettacoli dedicati a questa festa, ricevere la letterina, ascoltare i loro desideri e consegnare loro un regalo speciale.

Dopo tanto divertimento però è necessaria anche una meritata e golosa pausa. La tavola calda Flover è aperta anche a pranzo e propone tante gustose specialità della tradizione, con tutti prodotti del Made in Italy, con un occhio di riguardo anche per chi necessita di una dieta gluten free.

La magia del Natale nel Villaggio di Natale Flover

 Il Villaggio di Natale Flover è un ambiente magico con innumerevoli oggetti creati artigianalmente

Il Villaggio di Natale Flover è un ambiente magico con innumerevoli oggetti creati artigianalmente con i materiali più disparati, sapientemente disposti ed ambientati allo scopo di rendere ancora piu magico ed affascinante il Natale.

Visitando il Villaggio di Natale Flover avrete realmente l’impressione di trovarvi in un borgo medioevale. Vi sono  ricostruite le mura di cinta della città fortificata, il bosco incantato dove si incontrano gnomi e folletti, il centro storico, il mercatino con le bancarelle e gli alberi addobbati.

Ampio spazio e’ dedicato alla presepistica. Numerose le novità con le ultime tendenze nel campo della decorazione, dell’oggettistica, del fai da te e dell’addobbo della tavola.

L’atmosfera ogni anno si rinnova e la magia si ripete, ma sempre con tante novità, per incantare i piccoli e grandi visitatori che trovano ispirazione per le proprie case facendo del Natale la festa più bella dell’anno.

Gli artigiani del Villaggio di Natale Flover

Nel Villaggio sono presenti dei veri e propri artigiani, i quali dedicano ad ogni singolo pezzo l’amore necessario. Da una pallina di vetro dipinta o fatta con fiori e foglie essiccati a statuine realizzate con la pasta di mais.  Veri e propri pezzi unici.

Sono presenti  artigiani del legno, che, grazie alla tecnica della pirografia personalizzano le loro creazioni precedentemente realizzate, manualmente, a traforo.
Si tratta di un artigianato originale e decorativo dal vivo con nomi, frasi e curiosità a richiesta. Addobbi e segnaposti, cornici, targhette di varie forme e tante idee regalo.
Il fumo che nasce dall’incisione attira la curiosità di adulti e bambini e si abbina alla magia del Villaggio di Natale Flover.

Ci sono inoltre artigiani specializzati nella creazione di oggetti in porcellana fredda e nella pittura country su vari supporti.

La pasta di mais permette loro di sbizzarrirsi in un’ infinità di soggetti natalizi e non, riuscendo anche a realizzare creazioni piccole e dettagliate come orecchini o decorazioni su cornici, segnalibri e sfere.

Non mancano artigiani che realizzano quadri, biglietti augurali, segnalibri e decorano palline in vetro soffiato ed altri oggetti con l’originale arte del fiore d’erbario. Questi lavori intendono riprodurre la realtà delle cose più belle: il paesaggio, i prati, i fiori.
Tanto è semplice la tecnica (pressare ed incollare i fiori), quanto è incantevole il risultato, che suscita stupore e meraviglia.
La poesia ed il messaggio nel linguaggio dei fiori contribuiscono a completare questo stile espressivo.

Gli gnomi del Villaggio di Natale Flover

Il bosco incantato del Villaggio di Natale Flover è abitato da nove gnomi,

Il bosco incantato del Villaggio di Natale Flover è abitato da nove gnomi, i quali rendono magico il Natale dei più piccini, lasciando loro un indimenticabile ricordo.

Cerimonio è il capo, il coordinatore degli gnomi del Villaggio di Natale Flover, lo scrupoloso supervisore del loro operato. Durante tutto l’anno dorme tranquillo nella sua quercia, in attesa di risvegliarsi per preparare con i suoi Gnomi il nuovo Villaggio.
Dona le ghiande dell’albero a Faunetto per i suoi scoiattoli, il legno a Giocondo che ne fa creazioni per donarle a Pennellino che le decora.

Faunetto è lo Gnomo che si prende cura degli animali, il loro dottore ed amico. Abita nel sorbo degli uccellatori perchè le sue bacche piacciono agli uccelli e il fogliame rado consente all’erba di crescere sul terreno sottostante, per essere poi brucata da caprioli e cervi del bosco.
Dona il suo legno a Giocondo che ne fa statuette del presepio e manici degli utensili di Pistillo.

Francobollo è l’infaticabile Gnomo postino di Babbo Natale. Abita il pioppo con cui fabbrica la sua speciale carta da lettere. Dona il legno del suo albero a Lucciolo per fare i fiammiferi, con cui accende le candele natalizie e a Giocondo perché costruisca i cesti per Ghirlandina e gli zoccoli a Cerimonio per quando va alla sorgente a farsi bello, prima di qualche avvenimento importante.

Ghirlandina è la Gnoma gentile, unica femminuccia degli gnomi. Conosce erbe e fiori, sa fare sciroppi, infusi e confezionare spettacolari composizioni floreali. Abita in un magnifico albero d’agrifoglio dal fogliame lucido e le drupe colorate. Regala le bacche a Faunetto per i suoi uccelli, le giovani piantine a Pistillo per farne siepi impenetrabili, il legno duro e pesante a Giocondo per creazioni d’artigianato e le foglie spinose a Francobollo.

Giocondo è lo Gnomo giocattolaio e scultore, il mago del legno. Bravissimo a dar forma alle statuette del presepio. Abita l’ippocastano. Con il ramo più bello del suo albero ha costruito a Cerimonio, lo scettro da gran cerimoniere. Dona le castagne a Faunetto, il quale le macina per curare i cavalli o le da in pasto ai suoi amici cervi.

Lucciolo è lo Gnomo degli effetti speciali con le luci. Sa rendere magici tutti i lumi, i ceri e le candele per fiabesche atmosfere. Abita l’abete, il classico albero di Natale. Dona le giovani piantine a Pistillo per nuove piantagioni, il legno a Francobollo che ne fa carta da lettere nei momenti di gran richiesta e la resina a Giocondo per fare la pece.

Pastina è lo Gnomo pasticcere, depositario di sublimi ricette tramandategli dai suoi avi. Abita in un’acero saccarino con la cui linfa fa sciroppi e zucchero raffinato. Dona le sue foglie gialle e rosse vestite d’autunno a Lucciolo, affinchè ne prenda ispirazione per le sue decorazioni luminose. Il fruscìo dei rametti fragili del suo albero, scossi dal vento di tramontana, avverte Francobollo e Cerimonio quando è tempo di raccogliere le letterine dei bambini per Babbo Natale.

Pennellino è lo Gnomo decoratore, il pittore, l’artista. Abita sotto il sambuco. Dona il legno tenero a Giocondo per fare piccoli giocattoli, fischietti e cerbottane; i fiori a Ghirlandina per un magico sciroppo contro la tosse; i frutti a Pastina per marmellate eccellenti e le talee a Pistillo per ornare i giardini. E’ sempre indaffarato con le insegne del Villaggio e con il suo secchio stracolmo di colori apporta gli ultimi ritocchi.

Pistillo è lo Gnomo giardiniere, il responsabile di tutte le piante ed i fiori del Villaggio. Abita sotto le radici di un’argentea betulla. Dona le foglie del suo albero a Pennellino che ne fa tinture, la linfa zuccherina a Pastina che la fa condensare perché prenda la consistenza e il sapore della manna, la corteccia a Ghirlandina per i suoi sciroppi. Controlla attentamente fiori e piante del Villaggio, affinché siano sempre in perfetto stato al sopraggiungere dei visitatori.

Pronti per far sognare i vostri bambini durante questo Natale?

Una visita ai Mercatini di Natale può essere la giusta occasione per trovare originali regali, per assaporare deliziosi prodotti del luogo e sicuramente per uscire dalla quotidianità immergendosi in una suggestiva atmosfera natalizia.

Avete voglia di respirare aria di montagna e far divertire i vostri bambini anche con la neve? I mercatini di Ortisei, al centro delle Dolomiti, sono ciò che fanno per voi!

Rossana Nardacci

Autore: Rossana Nardacci

Laurea Magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso L’Università Roma Tre.
Corso di Social Media Marketing&Social Listening presso Bloo Srl di Pescara abilitante alla professione di Social Media Manager, professione che svolgo attualmente collaborando con diverse web agency. Mi occupo principalmente di Content Marketing e Social Media Marketing per aziende e liberi professionisti, redigo testi Seo Oriented e curo le strategie per blog aziendali.
Sono Docente di corsi di Social Media Marketing per aziende e futuri professionisti

Il villaggio di Natale Flover: il più grande mercatino di Natale al coperto ultima modifica: 2017-12-15T10:13:44+00:00 da Rossana Nardacci

Commenti

commenti