Il 28 gennaio compie gli anni uno degli atleti italiani più forti di sempre. Stiamo parlando di Gigi Buffon, portiere della Juventus considerato da tutti come uno dei più forti calciatori di sempre. Una vita passata tra i pali, conquistando trofei e record di ogni genere. Buon compleanno Buffon!

Gigi Buffon: storia di un predestinato

Quarant’anni e non sentirli! Il portiere italiano più forte della storia spegne oggi la bellezza di quaranta candeline. Di queste quattro decadi, gran parte son stati passati difendendo la porta di un campo da calcio. Una carriera iniziata in tenera età, grazie soprattutto alla spinta dei genitori, entrambi atleti affermati. La mamma è stata infatti campionessa italiana di lancio del peso e del disco, mentre il padre – nella stessa specialità – ha fatto parte della nazionale italiana di atletica. Anche le sorelle, entrambe più grandi di Gigi, possono vantare diversi successi sportivi nella pallavolo. Insomma, difficile crescere lontano dal mondo dello sport con una famiglia così.

Buffon impegnato a difendere la porta del Parma
Gigi Buffon con la maglia del Parma

Nato a Carrara nel 1978, inizia la sua avventura da calciatore come centrocampista con la maglia del Canaletto (società dilettantistica della Spezia). Torna poi a Carrara per giocare prima con la Perticata e poi con la Bonascola. Ma è nel 1991, a 13 anni, che la carriera di Buffon decolla. Viene infatti acquistato dal Parma per quindici milioni di lire, cifra record per un tredicenne. Dopo un anno, a causa dell’infortunio di entrambi i portieri, viene schierato tra i pali dal suo allenatore. Ruolo che diventerà poi fisso dopo appena due settimane di prove ed allenamenti. Nel giro di pochi anni completa la gavetta con le giovanili per ritrovarsi in prima squadra. E il 19 novembre del 1995 debutta contro il Milan di Capello parando praticamente tutto!

La consacrazione di un mito

Quella partita proietta Buffon agli onori della cronaca. Sin da subito viene accostato a grandi nomi quali Zoff, Pagliuca o Zenga. E nonostante le pressioni, si conquista un posto da titolare nel Parma vincendo una Coppa Italia, una Supercoppa ed una Coppa Uefa. Nell’estate del 2001 avviene il definitivo salto di qualità con il passaggio alla Juventus, che se lo aggiudica per ben 75 miliardi di lire diventando l’acquisto più oneroso della storia bianconera. Spesa ampiamente ripagata a suon di tuffi e parate, che portano Buffon a consacrarsi come portiere più forte al mondo. Con i bianconeri vince praticamente tutto: campionati, coppe nazionali e addirittura un campionato di Serie B.

Il portiere con la casacca bianconera
La seconda pelle di Buffon: la Juventus

Fu infatti uno dei pochi a restare alla Juventus dopo la retrocessione del 2006. E non da semplice portiere, ma da Campione del mondo. Perché i successi di Gigi riguardano anche la Nazionale con cui può vantare la bellezza di 175 presenze ed un Mondiale vinto da protagonista in Germania. Purtroppo, però, non è riuscito a chiudere la sua carriera in azzurro come avrebbe voluto. La sua ultima partita risale al 13 novembre scorso, in occasione dello spareggio contro la Svezia. Spareggio perso dall’Italia, con conseguente eliminazione dai prossimi mondiali, che sarebbero dovuti essere l’ultima competizione internazionale giocata da Gigi.

l'ultima apparizione di azzurro di Buffon
Le lacrime dopo Italia – Svezia, l’ultima partita con la Nazionale di Gigi

Idee regalo per il compleanno

Al termine di questa stagione, Gigi Buffon appenderà i guanti al chiodo. Moltissimi sono stati i suoi successi, ma c’è un trofeo che, nonostante tutto, il portiere non è riuscito a conquistare: la Champions League. La coppa dalle grandi orecchie è stata infatti solo sfiorata in ben tre occasioni. La prima nel 2003 contro il Milan, persa proprio ai rigori (Buffon riuscì a pararne due, ma non bastò). Nel 2015 l’altra finale contro il Barcellona, persa per 3 a 1. Ed infine quella dello scorso anno, che ha visto il Real Madrid imporsi per 4 a 1. In più di un’intervista il portiere ha dichiarato di voler chiudere la carriera alzando al cielo l’ambita coppa. E questo sì che sarebbe un regalo di compleanno coi fiocchi, che coronerebbe una carriera già adesso straordinaria. Tanti auguri Gigi!

Il portiere con la coppa del mondo

Gabriele Roberti

Autore: Gabriele Roberti

Affascinato da sempre dal Lato Oscuro della Forza, abbandona in tenera età l’idea di diventare un Sith. Da quel momento ha iniziato a dedicarsi ad altro: gli studi, il lavoro, le ragazze e i tornei a Fifa. Dopo la laurea in lettere ha iniziato a scrivere senza sosta, arrivando a vedersi pubblicato su vari siti e blog come italiani.it.
Sogna un viaggio in estremo oriente, e di provare almeno una volta tutte le cucine del pianeta. In attesa ovviamente di una chiamata da Lord Fener…

Buon compleanno Gigi Buffon ultima modifica: 2018-01-28T09:30:30+00:00 da Gabriele Roberti

Commenti

commenti