Porta d’Oriente del nostro Paese, la Puglia è da sempre stata crocevia per gli scambi marittimi e centro fiorente per il commercio.

Dai Greci ai Romani, dai Bizantini ai Normanni, dagli Svevi agli Angioini, tutti hanno lasciato preziose testimonianze del loro passaggio. Oggi possiamo ammirarli grazie ai numerosi scavi archeologici. Dai menhir, ai castelli medievali. Dalle cattedrali barocche e romaniche nella sontuosa città di Lecce e nel Salento, ai borghi suggestivi, carichi di magia. Come l’indimenticabile Polignano a mare, un borgo medievale arroccato sul mare con vedute panoramiche uniche e anfratti naturali scavati nella roccia.

Con i suoi oltre 800 chilometri di costa, la Puglia incontra i gusti di ogni visitatore. Dalle spiagge sabbiose di Torre dell’Orso e Porto Cesareo, alle scogliere a picco su fondali variopinti della zone di Otranto e Santa Maria di Leuca, dove si fondono due mari, lo Ionio e l’Adriatico, conferendo a questa terra un aspetto unico e suggestivo.

Appartengono alla Puglia anche l’arcipelago delle Tremiti, le piccole isole Cheradi, presso Taranto e l’isola di Sant’Andrea dinanzi alla costa di Gallipoli.

Vallate e ondulazioni caratterizzano un entroterra brullo e tutto da scoprire.

Impossibile non trascorrere qualche giorno a contatto con la natura avvolgente del Parco Nazionale delle Murge e quello selvaggio della Foresta Umbra. Dalle saline ai laghi, dagli ulivi ai vigneti si alternano boschi e incredibili canyon mediterranei, le gravine.

Una culla incontaminata, dove si trovano ben tre siti dell’Unesco. Castel del Monte, perfettamente conservato ed esempio unico di architettura militare medievale. I trulli di Alberobello, costruzioni preistoriche in pietra a secco famose e uniche in tutto il mondo, con i loro inconfondibili tetti conici, vicino Bari. Il Santuario di san Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo, in provincia di Foggia.

Le sagre di paese, trionfo dell’enogastronomia italiana, dei sapori e delle tradizioni tipiche di questa terra, animano le notti estive pugliesi. Qui passato e presente si abbracciano conservando intatte usi e costumi popolari e religiosi.

PUGLIA ultima modifica: 2017-10-30T18:29:53+00:00 da Gerardo Ferlaino

PUGLIA: DAL NETWORK