Ligabue racconta…

Ligabue ritorna ed inizia il conto alla rovescia per l’uscita dell’album “Made in Italy”. Dopo la pubblicazione del primo estratto alla fine di quest’estate sale sempre di più il desiderio di scoprire il nuovo progetto del cantante emiliano. Ecco quindi il suo ventunesimo album nonché primo concept album.
Sono quattordici le tracce che i fan non vedono l’ora di ascoltare. Ruotano intorno al tema dell’italianità, alla sua attuale condizione che sta segnando inevitabilmente la storia della nazione. Ligabue ha colto le diverse sfumature. Passa da un aspetto pessimista, ombra che vede molti degli italiani nell’arco degli ultimi anni, ad un aspetto ottimista della speranza di una rinascita cogliendola già dalle piccole cose.

“Made in Italy” per la forza degli italiani

Ligabue racconterà dell’Italia da un punto di vista molto vicino alle persone. Parlerà di tematiche concrete che sono poi l’evidente conseguenza di un costante disequilibrio nazionale. La parola va ad un personaggio di nome Riko, che ha tutte le carte in regola per rappresentare l’italiano e le sue problematiche.  Dà così il via ai diversi pensieri degli italiani. Pensieri ben accolti dalla sensibilità di Ligabue. Cattura lo stato d’animo degli italiani che si ritrovano continuamente a svalutare e rivalutare la propria posizione. Italiani che da un lato maledicono per molti aspetti il proprio stesso paese, causa della crisi in corso che ha sconvolto i loro programmi di vita e che dall’altro senza dubbio amano il loro paese, non vorrebbero lasciarlo. Italiani che ancora non demordono e che hanno fiducia e speranza nei confronti dell’Italia.

L’Italia racchiusa in un album

Un album che tocca quindi tutti gli aspetti con durezza e amore per l’Italia. Ligabue,  in modo molto sottile riesce sempre ad aprire il cuore degli italiani. Li fa sentire uniti nel loro pensiero nazionale. Questa volta Riko sarà il rappresentante degli italiani in cui in molti hanno già avuto modo di identificarsi grazie all’estratto “G come giungla”. Muovendosi sempre sul duplice aspetto di odio e amore rendendo l’idea degli elementi presenti nell’odierna Italia.
Inoltre sono già uscite le date del tour “made in Italy” che prevede tappe lungo tutto lo stivale e che avrà inizio a febbraio 2017

Francesca D'Elia

Autore: Francesca D’Elia

Francesca D’Elia. Studentessa presso la facoltà di editoria e pubblicistica in Salerno. Attratta dalla scoperta del nuovo e dal confronto con persone di diverse etnie e culture, sempre alla ricerca di incredibili storie e fantastiche personalità. Amante della natura, dei suoi suoni e dei suoi colori. Segno zodiacale: bilancia.

Ligabue canta Made in Italy ultima modifica: 2016-11-16T16:02:50+00:00 da Francesca D'Elia