La Grande Sila ha in sé questo scenario magico. Lorica è un piccolo paradiso nel cuore della Calabria all’interno del quale solo pace e natura. Dagli anni ’30 circa Lorica inizia a vivere la sua autonomia diventando un posto meta di relax e divertimento. Concentrata intorno al Lago Arvo, in mezzo alla natura è una vera e propria oasi dove sostare, organizzare un pic nic o una giornata all’insegna del benessere. Incastrata nel cuore della Calabria tra San Giovanni in Fiore e Pedace, Lorica è sede di molti eventi e manifestazioni spesso a scopo sociale.

A ridosso del dopoguerra Lorica vede il suo definitivo sbocciare sul suolo calabrese, così da renderlo economicamente fiorente. Consentendo una sua autonomia e ulteriori modi per crescere e favorire il turismo e le organizzazioni. Tutte le evoluzioni del posto ruotano intorno al panorama paradisiaco proposto dal Lago Arvo. In qualche modo Lorica rappresenta simbolicamente la Sila, motivo per il quale racchiude così tanta energia e magia.

Lorica, Lago Arvo
Lorica, Lago Arvo

La Frazione raccolta intorno al Lago Arvo

Infatti Lorica è stata scelta come sede del Parco Nazionale della Sila, tale dal 2002. Dopo il suo nuovo assestamento Lorica risorge in un nuovo benessere.
Con il tempo tutte le attività della Sila hanno iniziato a convogliare nel cuore della Calabria, attraverso la dolcissima Lorica, con la sua centralissima posizione, da racchiudere tutte le province calabresi. In effetti la storia di Lorica, talvolta capita e talvolta non compresa, fa sì che la località sia degna del suo nome. Probabilmente dovuta al suo significato di “corazza” proveniente dal gergo romano. Questo dimostra la sua forza e il suo essere “scudo” nei confronti di ciò che intorno è votato a danneggiare.

Lorica nel suo percorso per diventare così influente sul suolo silano calabrese ha in qualche modo sgomitato fino a quando non è stato possibile riconoscere il suo carisma e la sua posizione di prestigio.
Lorica, da vera guerriera che nel corso della sua storia ha vissuto un periodo in cui neppure era riconosciuta. Fino a quando non è arrivato il suo momento di emergere intorno al Lago Arvo.

Lorica d'inverno
Lorica d’inverno

Benvenuti a Lorica

Adesso un luogo d’incanto indispensabile per il benessere della Calabria. Un punto di forza, il fiore all’occhiello per gli amanti dell’altitudine e del mozzafiato panorama calabrese.
Il clima favorevole dell’estate consente sicuramente un maggior flusso di turismo e di escursionisti, pronti a darsi a lunghe giornate di trekking nel bel mezzo della Calabria.

Questo non significa che l’autunno e l’inverno non siano periodi adatti! Infatti Lorica in inverno mostra un panorama del tutto fuori dalla normale tendenza mediterranea. Sembra di stare in un angolo di Canada quando la neve si posa sugli alberi e cade nel Lago così da rendere questo panorama unico e soprattutto inatteso in Calabria.
Se in molti sono abituati a pensare alla Calabria come una meta di solo mare, è bene che si scelga anche di fare una passeggiata nell’entroterra. Con una felpa a portata di mano sarà possibile godersi il panorama silano di rara bellezza e la magia di avere un tetto di stelle sopra la testa.

Autore: Francesca Shissandra

Francesca D’Elia. Studentessa presso la facoltà di editoria e pubblicistica in Salerno. Attratta dalla scoperta del nuovo e dal confronto con persone di diverse etnie e culture, sempre alla ricerca di incredibili storie e fantastiche personalità. Amante della natura, dei suoi suoni e dei suoi colori. Segno zodiacale: bilancia.

Lorica: il rifugio della Calabria ultima modifica: 2017-07-26T07:43:53+00:00 da Francesca Shissandra

Commenti

commenti