Il prossimo 22 Dicembre la località trentina ospita una ricca manifestazione sciistica

Non ci sono solo cime imbiancate dove sfrecciare contemplando le Dolomiti. A fine anno c’è una ragione in più per andare a Madonna di Campiglio. La località in provincia di Trento ospita infatti la tradizionale 3Tre Fis Ski World Cup, arrivata ormai all’edizione numero 63.
Gli eventi in programma sono tanti, anche se il clou della manifestazione è la gara maschile di slalom speciale che si terrà il 22 Dicembre. Prenotando il biglietto, è possibile seguire la vertiginosa discesa degli atleti sul Canalone Miramonti.

E per chi non è appassionato di slalom?

Con ben 60 chilometri di piste, tantissimi impianti di risalita e funivie attrezzate, ce n’ è  per tutti. Inoltre il panorama delle Dolomiti di Brenta, dei ghiacciai dell’Adamello e della Presanella toglie davvero il fiato.

Madonna di Campiglio: da località sciistica alla città degli Asburgo

Madonna di Campiglio fa parte del Comune di Pinzolo, nella Val Rendena. Ha una lunga tradizione di turismo al quale hanno contribuito anche gli Asburgo con la loro prestigiosa rappresentante, l’indimenticabile Principessa Sissi. Esiste anche un itinerario che ricorda i soggiorni dell’imperatrice d’Austria nello storico Hotel Des Alpes nel 1889 e nel 1894. Il territorio della Val  Rendena è ricco di storia e di arte.  Assolutamente da visitare sono le antiche chiese, i santuari, i palazzi storici, i masi con le loro inconfondibili architetture mondane. Inoltre la Val Rendena è una delle mete più esclusive del turismo dolomitico: prodotti artigianali e gastronomici tra cui salami all’aglio e grappe profumate, abbigliamento e souvenir in legno.
Diverse le promozioni proposte dalle varie strutture ricettive locali, con sconti per lo skipass.

Quali sono le leggende che caratterizzano la Val Rendena?

Ci sono tante credenze e curiosità legate alla Val Rendena. Prima tra tutte, la leggenda del pane che non lievita a Mortaso, frazione di Spiazzo, in provincia di Trento, dopo l’uccisione di San Vigilio, l’ebreo di Pelugo impiccato da Carlo Magno.
Un’altra leggenda  caratterizza invece la Val Genova. Si racconta che tra i boschi di quest’area del Parco naturale dell’Adamello-Brenta si nascondano le streghe ed i diavoli mandati in esilio dai Padri del Concilio di Trento.

http://www.campigliodolomiti.it/lang/IT/homepage

Autore: Rossana Nardacci

Laurea Magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso L’Università Roma Tre.
Corso di Social Media Marketing&Social Listening presso Bloo Srl di Pescara abilitante alla professione di Social Media Manager, professione che svolgo attualmente collaborando con diverse web agency. Mi occupo principalmente di Content Marketing e Social Media Marketing per aziende e liberi professionisti, redigo testi Seo Oriented e curo le strategie per blog aziendali.
Sono Docente di corsi di Social Media Marketing per aziende e futuri professionisti

Madonna di Campiglio: un luogo entusiasmante che ospita la tradizionale gara di slalom ultima modifica: 2016-12-23T09:51:36+00:00 da Rossana Nardacci

Commenti

commenti