Uno dei comprensori sciistici più grandi d’Europa, da Champoluc a Gressoney, è visitabile anche in versione “realtà aumentata”

Un tour virtuale, prima o dopo quello dal vivo. Quest’anno il comprensorio Monterosa Ski presenta una novità che lega il turismo in montagna alla tecnologia.
Grazie all’innovativa app Monterosa Ski VR, disegnata dallo studio torinese Vtopia-Vr, tutti gli appassionati delle vette possono godersi un tour virtuale a 360°. Possono  immaginane inoltre di essere sugli sci o sulla tavola.

Cosa consente l’app Monterosa Ski VR?

L’app è scaricabile gratuitamente dalle piattaforme Android ed iOS. Essa consente facilmente di conoscere le piste delle località di uno dei comprensori sciistici più grandi d’Europa.
Da Champoluc ad Alagna passando per Gressoney, Antagnod, Brusson, Champorcher e Gressoney-Saint-Jean si possono ammirare oltre i 150 panorami e video accompagnati da guide speciali come i maestri delle Scuole del comprensorio o celebri sciatori come Kristian Ghedina ed Arianna Follis.
E per i più hi-tech, la fruizione dell’app può essere migliorata da un headset o un apposito occhiale di cartone che consente di entrare nella realtà aumentata.

Ecomuseo e tracciati per esperti

Molte delle località sciistiche del comprensorio del Monte Rosa offrono numerose altre attrattive, oltre alle piste ed alla neve. Quali sono?
Con la sua cultura Walser ed il fascino di un villaggio alpino d’altri tempi, Gressoney-Saint-Jean è meta ideale per un weekend in Valle D’Aosta. La Chiesa cinquecentesca, le ville ottocentesche, il castello Savoia con il Giardino Alpino, lAlpenfaunamuseum con la collezione di trofei e di armi. Ma anche le piazzette ed il parco del Lago Gover offrono svariate occasioni di visita anche in inverno.
Alle tradizioni Walser è dedicato un ecomuseo che racconta la montagna, dall’alpeggio alle vette. Per chi non vuole rinunciare a sci e snowboard, le piste del Weissmatten si prestano a soddisfare anche gli sciatori più esigenti con tracciati, anche impegnativi e paesaggisticamente emozionanti.
Chi preferisce lo scii di fondo, trova a disposizione un “anello” di ben 25 km.

http://www.gressoneymonterosa.it

Rossana Nardacci

Autore: Rossana Nardacci

Laurea Magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso L’Università Roma Tre.
Corso di Social Media Marketing&Social Listening presso Bloo Srl di Pescara abilitante alla professione di Social Media Manager, professione che svolgo attualmente collaborando con diverse web agency. Mi occupo principalmente di Content Marketing e Social Media Marketing per aziende e liberi professionisti, redigo testi Seo Oriented e curo le strategie per blog aziendali.
Sono Docente di corsi di Social Media Marketing per aziende e futuri professionisti

Il Monterosa sky ora è anche virtuale ultima modifica: 2017-01-10T16:38:22+00:00 da Rossana Nardacci

Commenti

commenti