Paolo Monti in mostra a Milano

Fino al 12 marzo 2017 saranno esposte al Castello Sforzesco di Milano oltre 200 fotografie di Paolo Monti. Le opere rappresentano il lungo lavoro di un artista che è riuscito a cristallizzare nelle immagini i cambiamenti epocali avvenuti in quasi un secolo di storia italiana. Monti aveva dimostrato un grande talento nella fotografia già in giovane età, ma è verso la fine degli anni ’40 che l’hobby diventa progressivamente una professione. Nel 1947 fonda a Venezia il circolo fotografico La Gondola. All’inizio sembra più un passatempo tra amici, ma nel giro di pochi anni il circolo si impone all’attenzione del grande pubblico come movimento d’avanguardia.

Paolo Monti
La foto di un centro storico in Emilia

Il fotografo di un’epoca

A Venezia qualcosa è scattato in Paolo Monti. È l’amore incondizionato per la fotografia, che lo porterà negli anni successivi a perfezionare sempre più la sua tecnica espressiva. Negli anni ’60 il lavoro di Monti è frenetico. Compie un’imponente mappatura fotografica dell’arco appenninico e dei centri storici Emiliani, lasciandoci uno straordinario archivio di immagini che raccontano un’epoca. Ma altrettanto importante fu il suo contributo alla Storia della Letteratura Italiana edito da Garzanti, per il quale il fotografo piemontese curò la parte illustrata.

Paolo Monti
Un ritratto datato 1950

I mille volti di Monti

Il contributo storico e artistico lasciato da Paolo Monti è enorme. L’architettura e l’arte di un’Italia che ancora si sforzava di uscire dall’arretratezza, emergono in tutta la loro calda bellezza, come un sogno quasi dimenticato. E i visi. I tanti visi di uomini e donne hanno in sé stessi una forza incredibile. Sono lo specchio di sentimenti appena accennati, troppo profondi per essere urlati, troppo importanti per essere completamente celati. Le fotografie presentate sono in bianco e nero, sono calde, familiari anche se si vedono per la prima volta. Questa di Milano sarà una mostra da vedere in silenzio, cullati da magnifiche immagini del passato.

Autore: Andrea Castello

Nasce come restauratore di opere d’arte a Venezia, dove collabora anche con vari giornali locali e nazionali. Si sposta prima in Francia e poi a Malta dove lavora come istruttore di sub per alcuni anni. Le grandi passioni che guidano la sua vita sono la pittura, la buona cucina e naturalmente la scrittura.

Paolo Monti, 200 fotografie in mostra a Milano ultima modifica: 2017-01-26T17:36:00+00:00 da Andrea Castello

Commenti

commenti