Ravioli di triglia, finiti con fonduta di taleggio Greganico e finocchio

Tempo di esecuzione circa un’ora
Ingredienti per 4 persone

Per la pasta:
220 gr di farina di grano duro.
30 gr di semolino
2 uova
Un rametto di rosmarino fresco
Un pizzico di sale.

Per il ripieno:
4 filetti di triglie.
Capperi di Pantelleria in olio.
1 spicchio d’aglio
3 cucchiai di olio exv di oliva.
Sale e pepe qb.

Per la fonduta:
4 cucchiai di latte intero.
80 gr di taleggio semistagionato.
4 fette di finocchio.

Per saltare i ravioli:
70 gr di burro semisalato

Procedimento:

nuccio2
Per prima cosa preparare la pasta. Setacciare la farina e il semolino, disporla a fontana su un piano, aggiungere le uova, il sale e il rosmarino tritato. Lavorare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio morbido ed omogeneo. Avvolgerlo con la pellicola trasparente e lasciarlo riposare per circa mezz’ora in frigo.

nuccio3

Nel frattempo sfilettate le triglie privandole delle lische e della pelle.In una padella imbiondire uno spicchio d’aglio nell’olio extra vergine di oliva e passare i filetti del pesce rosolandoli per circa tre minuti per lato, pepate e salate. Lasciare l’eventuale sughetto nella padella.

Stendere la pasta in una sfoglia sottilissima e formare con un coppapasta dei dischetti di  6 cm.

nuccio5Con una forchetta rompere grossolanamente i filetti e disporre 1 cucchiaio di pesce per ogni  dischetto, unire due  o tre capperi.

nuccio6

Ricoprire con un’altro dischetto e premere i bordi con un dito o i rebbi di una forchetta. Se il dischetto non si attacca all’altro con un pennello passate dell’acqua e riprovate.

nuccio7

Preparare la fonduta con il latte, il taleggio cubettato finemente e il finocchio tritato, in ultimo aggiungere il prezzemolo. Fate cuocere i ravioli per 5/6 min in una pentola portando ad ebollizione dell’acqua salata.

nuccio8

Scolare e saltare nel burro.
Impiattare e finire con la fonduta

Autore: Nuccio Gatto

Mi chiamo Nuccio Gatto amo cucinare… Sono un foodblogger e  mi piace raccontare la cucina e condividere le ricette, parlo poco di me, ma preferisco far parlare ciò che cucino.

L’ arte di cucinare – Ravioli di triglia finiti con fonduta di taleggio Greganico e finocchio ultima modifica: 2017-02-09T07:41:35+00:00 da Nuccio Gatto

Commenti

commenti