La tenda rossa: ciclicità, passione e amore

La tenda rossa è un momento tutto al femminile. Un luogo fuori dal mondo che consente di esprimere la complicità che da sempre ha legato fortemente le donne.
Le donne sono le uniche ad avere il “potere” di essere veramente unite. A legarle in modo tanto viscerale è proprio la ciclicità. Hanno una serie di opportunità che con il loro essere donne e madri, regalano continuamente frutti alla vita.
Rossa: come la passione femminile, l’amore nella loro vita.
La tenda rossa è un’usanza molto antica. Nelle tribù il momento in cui vi erano le giornate dedicate alla tenda rossa e le donne si riunivano era considerato sacro e decisamente positivo.
Il rispetto per il pensiero dell’universo femminile. La voglia di condividere con altre donne il proprio vissuto così da accrescersi. Questi sono gli ingredienti fondamentali per riuscire nell’intento della tenda rossa.

Il bisogno di condivisione

Con l’andare del tempo la figura della donna ha teso a nascondere con vergogna ed evitare tutto ciò che potesse sembrare antiestetico. Non adatto e scomodo. Le regole, la menopausa, la gravidanza. Sono diventati un momento di imbarazzo per il mondo femminile. Piuttosto si dovrebbe vedere come un motivo di orgoglio per la propria natura e la capacità miracolosa di dare la vita e di prendersi cura di questa.
Riunirsi nelle tende rosse oggi è ancora possibile. E’ possibile avere quelle giornate per aprirsi fra donne a diverse tematiche. Che possano sia avere contenuti psico-fisici, ma anche toccare argomentazioni molteplici che toccano il cuore delle donne. È inoltre possibile trovare insieme delle soluzioni per affrontare le difficoltà, difficoltà di cui spesso si ha timore di discutere nella società.

Le donne italiane non si nascondono, si uniscono

In Italia l’usanza della tenda rossa è molto diffusa. Sono ancora poche le donne che conoscono questa strada di condivisione e tante che la cercano senza trovarla.
Le tende rosse sono in tutt’Italia, e regolarmente organizzano incontri per la riunione di  persone desiderose di ritrovare quella pace e quell’armonia che solo nel mondo femminile si può incontrare. E’ sorprendente quanto basti un po’ di coraggio per spingere le donne ad una forte coesione. Se inizialmente può creare scetticismo, nel giro di poco le donne svelandosi nei propri pensieri più intimi riescono a creare un collante.

Un sentimento forte nei confronti di questo “branco al femminile” tale da creare relazioni sincere e profonde.
Sedute a terra in cerchio con una prevalenza di colore scarlatto anche le donne italiane si lasciano andare all’ascolto dei più intimi racconti. L’esposizione delle loro personali vicende le aiuta a trovare nelle persone presenti delle “consorelle” ad accogliere e non dei tribunali.
http://retetenderosse.weebly.com/elenco-tende-rosse-in-italia.html

Autore: Francesca D’Elia

Francesca D’Elia. Studentessa presso la facoltà di editoria e pubblicistica in Salerno. Attratta dalla scoperta del nuovo e dal confronto con persone di diverse etnie e culture, sempre alla ricerca di incredibili storie e fantastiche personalità. Amante della natura, dei suoi suoni e dei suoi colori. Segno zodiacale: bilancia.

Tenda Rossa: l’incontro delle donne ultima modifica: 2017-01-18T15:46:09+00:00 da Francesca D'Elia

Commenti

commenti