Tilt Brush, la rivoluzione di Google in collaborazione con HTC

Da mesi Google stava lavorando a Tilt Brush. Si tratta di un’applicazione rivoluzionaria che per ora funziona solamente con il caschetto per la realtà virtuale prodotto da HTC. Questo programma promette di cambiare il modo di fare arte e design, ma in breve tempo c’è da credere che cambierà anche le nostre abitudini in modo profondo.

Una serie infinita di possibilità

Una volta indossato il caschetto sarà sufficiente muovere il controller con una mano per vedere magicamente delle linee sospese nello spazio. Si possono disegnare dei modelli tridimensionali, come delle statue virtuali. Si può girare attorno ai disegni, interagendo con ogni loro parte. Si possono ovviamente scegliere una quantità di pennelli diversi e una serie infinita di colori e tonalità. Ma con Tilt Brush sarà anche possibile dipingere con il fuoco o con la neve. Le combinazioni e le potenzialità di quest’app sembrano davvero infinite.

Disegnare con la luce

Per testare il prodotto Google ha chiesto ad alcuni artisti e designer di provare a lavorare con Tilt Brush. I risultati sono stati sorprendenti. Dallo stilista che ha potuto disegnare i propri capi direttamente in 3D, all’artista che ha disegnato una fiaba in cui si può letteralmente passare attraverso il paesaggio, la realtà virtuale non è mai stata così reale. Se poi ci si ferma a pensare su cosa questi disegni siano veramente la meraviglia non può che aumentare. La luce, si disegna con pura luce. In futuro forse potremo progettare interi mondi virtuali direttamente a casa nostra, luoghi in cui ogni regola è relativa. Tilt Brush è qualcosa di mai visto prima e c’è da scommettere che presto cambierà completamente la nostra vita. Se le possibilità di utilizzo sono infinite, le implicazioni che avrà nella nostra società sono ancora sconosciute.

Andrea Castello

Autore: Andrea Castello

Nasce come restauratore di opere d’arte a Venezia, dove collabora anche con vari giornali locali e nazionali. Si sposta prima in Francia e poi a Malta dove lavora come istruttore di sub per alcuni anni. Le grandi passioni che guidano la sua vita sono la pittura, la buona cucina e naturalmente la scrittura.

Tilt Brush, dipingere lo spazio con la luce ultima modifica: 2016-12-25T16:40:14+00:00 da Andrea Castello

Commenti

commenti