Il cuoio che ha accompagnato gli uomini nella storia

Il cuoio è il materiale che da sempre ha sostenuto l’essere umano. Partendo dalla preistoria quando i primitivi hanno scoperto un metodo efficace.  Non far putrefare il corpo animale ma sfruttandolo per ripararsi dal freddo.
La lavorazione del cuoio ha fatto poi passi avanti. Maturando sempre di più il modo per renderlo utile, pratico, efficace e gradevole all’aspetto.
Usato per qualsiasi tipo di indumento o accessorio. Il cuoio è la svolta per evitare il freddo e poterlo fare con stile.
Ecco perché gli esperti dell’artigianato del cuoio non hanno un attimo di riposo! Sono sempre di pù le persone che si lasciano affascinare dall’arte della sua lavorazione.

Lavorazione del cuoio in Italia

Le botteghe italiane per l’artigianato del cuoio sono moltissime! Da quelle che si occupano di lavorazioni più essenziali agli artisti a cui piace lavorare il cuoio come se fosse un’opera d’arte.
Il cuoio ha sempre avuto luogo in Italia, basti pensare ad elmi, scudi e calzari dei romani che ne facevano ampio uso. Ma il cuoio è sempre rimasto un elemento essenziale e necessario che non ha subito fatto breccia per l’abbellimento estetico.
L’arte di lavorare il cuoio è stata tramandata agli italiani tramite gli arabi, per poi farne un capolavoro di tradizione che ha le sue origine durante il periodo del rinascimento. È perciò tramite la passione araba che il cuoio ha preso una piega più stilistica e caratteristica.
Da allora è stato impossibile sottrarre alla penisola questo nuovo modo di adoperarsi nell’arte.

L’artigianato amato dagli italiani

Infatti un paese essenziale ed amante della bellezza come l’Italia ha unito gli ingredienti facendo in modo da diventare uno dei posti più rinomati dove è possibile apprendere quest’esperienza.
Passa il tempo ma la moda non cambia. Il cuoio continua ad essere l’elemento più sfruttato dagli stilisti del mondo e non da meno da quelli italiani. Il cuoio al di là dell’aspetto estetico, dell’utilità indispensabile e della passione e cura che gli amanti dell’artigianato mettono nelle loro creazioni. Sulla scia della tradizionale lavorazione artigianale del cuoio non si può non lasciarsi inebriare già solo dal profumo tipico del vero cuoio, l’odore tipico delle botteghe italiane.

Autore: Francesca D’Elia

Francesca D’Elia. Studentessa presso la facoltà di editoria e pubblicistica in Salerno. Attratta dalla scoperta del nuovo e dal confronto con persone di diverse etnie e culture, sempre alla ricerca di incredibili storie e fantastiche personalità. Amante della natura, dei suoi suoni e dei suoi colori. Segno zodiacale: bilancia.

Cuoio: dalla tradizione alla creazione di uno stile unico ultima modifica: 2016-12-13T10:40:40+00:00 da Francesca D'Elia