Italiani in Siberia

Yakutsk è la città est siberiana che registra una delle temperature più basse nel mondo. A confermarlo sono le numerose ricerche metereologiche che si svolgono ogni anni. È testato che nonostante il freddo e le intemperie questa sia una delle città con densità di popolazione più alta della Siberia.
Infatti secondo gli ultimi dati risalenti nel 2010, Yakutsk conta circa 267,983 abitanti. Gli italiani sono un popolo che si è lasciato viziare dalla temperatura mediterranea. Agiato sul clima favorevole per qualsiasi tipo di coltivazione di alimento.

Est della Siberia: ci sono forme di vita italiane!

Fortunatamente c’è chi ha pensato a non lasciare esclusi i cittadini di Yakutsk dalle conoscenze culinarie sud europee. Infatti sembra che nel posto più freddo del mondo sorgano numerosi ristoranti italiani.
Lì, dove le temperature incorrono nei -50 è possibile trovare diversi punti di ristoro e che siano made in Italy! L’accoglienza degli italiani e la loro passione per il cibo è riuscita quindi a raggiungere località tanto fredde e a combatterle.
Spuntano infatti nomi di ristoranti quali “Napoli”, “Melenkaya Venezia”, “Buon appetito” e persino… “Dobraya Pizza”! Già perché gli italiani sono molto suscettibili per quanto riguarda la pizza. Basti pensare che ancora lungo tutto lo stivale ci si contende l’origine dell’alimento tipico italiano più noto e imitato nel mondo.
E sarà forse il pensiero di una pizza in Siberia che farà rabbrividire molti italiani più che al pensiero delle temperature nordiche.

Cosa ne pensano gli italiani dei ristoranti made in Italy di Yakutsk?

Ebbene è presto detto! Buttando un occhio sulle recensioni più in vista di tripadvisor sono proprio gli italiani a scrivere dei ristoranti.
I pareri positivi non provengono dai cittadini di Yakutsk, ma dai nostri conterranei, viaggiatori curiosi, temerari o in viaggio di lavoro che si sono avventurati in uno dei luoghi più freddi della Siberia.
Chi ha ritrovato l’accoglienza dell’Italia, i piatti molto buoni e saporiti. Hanno trovato i severi giudici italiani piacevolmente sorpresi dai ristoranti del posto. Per cui, chiunque avesse delle perplessità sulla pizza italiana importata a Yakutsk non può non prenotare il primo volo e correre a provarla di persona!

https://www.tripadvisor.it/Restaurants-g665309-c26-Yakutsk_Sakha_Yakutia_Republic_Far_Eastern_District.html

Autore: Francesca D’Elia

Francesca D’Elia. Studentessa presso la facoltà di editoria e pubblicistica in Salerno. Attratta dalla scoperta del nuovo e dal confronto con persone di diverse etnie e culture, sempre alla ricerca di incredibili storie e fantastiche personalità. Amante della natura, dei suoi suoni e dei suoi colori. Segno zodiacale: bilancia.

Yakutsk: il freddo non ferma gli italiani ultima modifica: 2016-12-14T21:27:50+00:00 da Francesca D'Elia