La Costa Smeralda, desiderata in tutto il mondo

Ebbene, per quanto possa sembrare bizzarra come notizia, è invece una storia reale. Si tratta della splendida Costa Smeralda. Tanto invidiataci nel mondo, la Sardegna ha in sé un posto paradisiaco che tutti vorrebbero avere a portata di mano, goderne ogni istante.
Senza dubbio la Costa Smeralda è uno dei luoghi più belli del pianeta. Ma probabilmente nessuno mai si sarebbe aspettato una simile proposta.
Sembra ormai che con i soldi si possa veramente fare tutto. Chiunque ne abbia un bel gruzzoletto a disposizione forse può fare anche più si quel che altri possono permettersi.
Ma la proposta ultima che è arrivata alla Sardegna ha un non so che di strano. Assurdità e lusinga per il suolo italiano e in particolare sardo, che ancora una volta si beccano una nota di merito.

costa smeralda
costa smeralda

Il bizzarro baratto proposto alla Sardegna

Seppure la bellezza del luogo non la fanno gli abitanti, a loro di certo un importante ringraziamento per non aver distrutto con l’avarizia un paradiso.
Questa volta la notizia la comunica il giornale “La nuova Sardegna”, nonché da Olbia. È stato proposto uno scambio alquanto bizzarro.
La Costa Smeralda in cambio di un grattacielo a New York. Questo è quello che secondo colui che ha scelto di proporre tale scambio, pare essere un baratto equo.
La notizia che se in un primo momento fa ridere, subito dopo fa sobbalzare nel momento in cui ci si rende conto che non è di certo dal giornale umoristico “Lercio” ad essere uscita una simile informazione.
Sembra che un finanziere americano abbia proposto lo scambio al fondo di Qatar. Sembra tra l’altro che non sia neppure l’unico ad aver puntato la Sardegna.

costa smeralda
costa smeralda

Gli occhi puntati sulle ricchezze italiane

Pare che questa sia l’obbiettivo di molti ricchi che intendono investire sulla Sardegna e appropriarsi di alcune di queste meravigliose località.
Sembra che siano state molte le visite che la Sardegna ha avuto nel 2016. Gli ultimi mesi dell’anno sono state spesso popolate da magnati noti, pronti a metter mano sull’isola italiana e a pensare a futuri progetti ed investimenti.
Anche l’Aga Khan, il fondatore del regno delle vacanze dorate nel nord-est dell’isola, ha manifestato interesse all’acquisto della marina di Porto Cervo.
Per quanto la notizia possa sembrare sconcertante, e sembra che l’epoca della “colonizzazione” si del tutto passata, ancora emergono questi lati.
Qualcuno ancora cerca di comprare un pezzo d’Italia appropriandosene. Ma l’Italia sa quale sia la sua ricchezza. Sarà quindi di certo molto difficile riuscire a sottrarci quest’angolo di paradiso.

Francesca Shissandra

Autore: Francesca Shissandra

Francesca D’Elia. Studentessa presso la facoltà di editoria e pubblicistica in Salerno. Attratta dalla scoperta del nuovo e dal confronto con persone di diverse etnie e culture, sempre alla ricerca di incredibili storie e fantastiche personalità. Amante della natura, dei suoi suoni e dei suoi colori. Segno zodiacale: bilancia.

Costa Smeralda in cambio di un grattacielo a New York ultima modifica: 2017-03-02T07:53:39+00:00 da Francesca Shissandra

Commenti