Laura Biagiotti, la donna che ha lasciato il segno

Laura Biagiotti è stata la donna che ha stravolto il mondo della moda. Non solo in Italia. Una persona che con caparbietà sin da tenera età ha cominciato a farsi strada nel panorama della moda.
Un brutto colpo per molti sapere che Laura ha lasciato oggi questa terra. Ha tenuto il mondo in sospeso per più di ventiquattro ore fino a quando non ci ha lasciati.
Un grave lutto nel mondo della moda. Tutti la ricordano e la ricorderanno per la sua scalata al successo, per il suo impegno.

Il contributo decisivo e significativo che ha dato con il suo talento e la sua competenza.
Laura è nata a Roma, e sin da tenera età ha avuto contatti con grandi stilisti facendosi notare proprio per le sue qualità. Da New York a Pechino il suo grande debutto.
Ma a lei il merito di essere stata la prima stilista italiana a sfilare per Mosca. Inoltre è stata una donna sempre attenta alle iniziative legate alla solidarietà e al sociale.

Alcuni passaggi della carriera di Laura

La sua prima collezione la firma nel ’66 per Schuberth. Da allora una carriera solo in salita che di certo non ha escluso le molteplici difficoltà. Durante il suo percorso è arrivata a potersi affermare per quello che è: Laura Biagiotti.
Dopo le numerose collaborazioni con Cabucci e Barocco, finalmente a Firenze apre una casa di moda tutta sua. Da lì la scelta di muoversi in autonomia e da allora la firma Laura Biagiotti è diventata uno dei marchi italiani.

Laura Biagiotti Mosca
Laura Biagiotti Mosca

Il suo talento la condusse a produrre dei capi estremamente ricercarti. Molto apprezzato il suo stile non solo dai critici della stampa ma anche dai suoi clienti. Questi seguendola nel suo percorso sono aumentati sempre di più.
Infatti è nota la sua collezione “bambola”. Dei capi di abbigliamento che riuscivano ad esaltare la femminilità della donna e a mostrarsi sensuale senza eccedere.

Ricordando Laura, amata dai vip e delle modelle

Il grave lutto nel mondo della moda rimarrà impresso. Una perdita significativa sia per quanto riguarda Laura, come donna. Certo per i più a livello professionale per la sua esperienza dovuta all’affiancarsi per tanti anni ai grandi stilisti per poi spiccare il volo autonomamente.
Un esempio per molti che hanno seguito i passaggi della sua vita fino ad oggi.

Ammirandola come persona che è riuscita a farsi spazio e affermarsi in un mondo difficile quale quello delle passerelle, delle sfilate, competendo nel mercato della moda.
Un’eccellenza italiana senza dubbio. Una perdita che lascia l’amaro in bocca. Ma sapere che non ci lascia senza prima aver dato il suo contributo spettacolare all’Italia è qualcosa che rincuora molti. Sapendo di poter ancora avere un pezzo di lei la lasciamo andare.

Francesca Shissandra

Autore: Francesca Shissandra

Francesca D’Elia. Studentessa presso la facoltà di editoria e pubblicistica in Salerno. Attratta dalla scoperta del nuovo e dal confronto con persone di diverse etnie e culture, sempre alla ricerca di incredibili storie e fantastiche personalità. Amante della natura, dei suoi suoni e dei suoi colori. Segno zodiacale: bilancia.

Lutto nel mondo della moda: ci lascia Laura Biagiotti ultima modifica: 2017-05-26T09:59:15+00:00 da Francesca Shissandra

Commenti