Marinella Senatore è un’artista multidisciplinare. Nata a Cava de’ Tirreni nel 1977, vanta una formazione a dir poco variegata, che le consente di approcciarsi al mondo dell’arte in modi differenti. Ha studiato musica, belle arti e cinema ed è in grado di proporre al mondo forme artistiche collettive, traendo a piene mani dalla cultura popolare. Il tutto fuso a elementi cardine come musica e danza, tenendo ben presente il luogo in cui avviene ciò che ha progettato.

Le sue opere e interventi tengono particolarmente conto dell’ambiente in cui si sviluppano. Il luogo però cambia, è destinato a farlo perché le sue opere si tramutano in strutture funzionali, il che genera nuovi ambienti attraverso l’uso di svariati media proposti al pubblico.

Chi è Marinella Senatore

Le opere di Marinella Senatore sono state esposte nei principali luoghi d’arte al mondo. Vogliamo ricordarne alcuni per evidenziarne la caratura internazionale acquisita nel corso della sua ricca carriera:

  • MAXXI
  • Palais de Tokyo
  • Museum of Contemporary Art of Chicago
  • High Line, NY
  • Berlinische Galerie
  • Musée d’art contemporain de Montéal
  • Palazzo Grassi
  • Moderna Museet

Ha inoltre preso parte alle seguenti biennali d’arte contemporanea: Biennale di Atene; Biennale dell’Havana; Biennale di Göteborg; Biennale di Cuenca; Biennale di Bangkok e Manifesta 12.

Nel 2012 ha creato The School of Narrative Dance (SOND). Si tratta di un progetto in piena linea con la sua forma d’espressione. È infatti una scuola nomade, itinerante e totalmente gratuita, che propone ai soggetti interessati un percorso formativo alternativo, incentrato sull’inclusione, l’autoformazione e l’emancipazione.

SOND muta a seconda del luogo in cui prende forma di volta in volta. Attiva in Italia e all’estero, ha ricevuto differenti commissioni di pregio. Uno di questi è il progetto Rosas, nato nel 2019 e rappresentante della più grande opera partecipativa in contesto urbano, realizzata con il coinvolgimento di differenti istituzioni attive in tre differenti Paesi: Germania, Inghilterra e Italia. Ciò evidenza come le connessioni sociali siano alla base del lavoro di Marinella Senatore, la cui fonte d’ispirazione è la ricerca di modi grazie ai quali rendere l’arte un processo d’emancipazione personale.

L’artista si è così espressa in merito al messaggio che da anni lancia in giro per il mondo: “Dignità, empowering ed emancipazione: l’artista si ritaglia un ruolo preciso, quello di attivatore di un meccanismo (che è l’opera) che ha come scopo quello di produrre una forza trasformatrice dall’incontro degli elementi in essa inclusi, fino a raggiungere lo spettatore”.

Marinella Senatore - luminarie

Something About You

Il 3 marzo 2022 vi sarà spazio per un’esibizione di Marinella Senatore presso Blitz, al 68 St Lucia Street de La Valletta. Dopo l’inaugurazione della mostra vi sarà la possibilità di un incontro con l’artista alle ore 18.30 presso l’Istituto Italiano di Cultura La Valletta, in St George’s Square a La Valletta.

L’esposizione Something About You unisce dipinti, disegni, video e una scultura site specific, ovvero realizzata in modo da trovare il suo senso ultimo grazie all’ambiente nel quale si mostra. Più che portare qualcosa dall’esterno, Marinella Senatore si immerge nella cultura del luogo, evocando la tradizione maltese di celebrare la comunità tutta durante le feste nei villaggi, tra luminarie e giochi di luci. Al centro dell’esibizione artistica vi è il pubblico, chiamato a interagire e accrescersi.

Fonte fotografie: https://www.instagram.com/marinella.senatore/

Chi è Marinella Senatore, artista multidisciplinare ultima modifica: 2022-03-03T08:30:00+01:00 da Luca Incoronato

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x