notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa
ItalianGermanEnglishSpanishFrenchPortugueseJapaneseMalteseHindiRussianChinese (Simplified)Chinese (Traditional)
Articolo promozionale

L’Italia è sempre un più un Paese “a due ruote” e, stando ad alcune statistiche, ci sono almeno 5 milioni di motocicli circolanti lungo lo Stivale: non solo scooter, ma anche enduro, naked e turismo, che sono anche ai vertici delle classifiche di vendita. Per ognuna di queste categorie, però, c’è un modello di pneumatico che si rivela più adatto ad accompagnare la guida, e ora cercheremo di capire quali sono le caratteristiche da valutare.

Come comprare le nuove gomme per le moto

C’è poco da fare: arriva sempre il momento in cui dobbiamo salutare le gomme per la moto ormai vecchie e usurate e sostituirle con un prodotto nuovo. E anche se ci siamo trovati bene con quel modello, la tecnologia ormai fa passi da gigante e potremmo essere tentati dallo sperimentare qualcosa di nuovo, andando a pescare nel ricco mercato degli pneumatici moto, come possiamo vedere anche sulle pagine dell’ecommerce www.euroimportpneumatici.com, tra i più riforniti e apprezzati in Italia.

Ci sono alcune cose da non dimenticare mai quando parliamo di pneumatici per qualsiasi tipo di moto: si tratta di un elemento che svolge un ruolo enorme nel dettare la trazione, le capacità di angolo di piega, la maneggevolezza e le prestazioni complessive del mezzo, e soprattutto rivestono una importanza cruciale nell’assicurare un’esperienza di guida notevolmente più sicura, con spazi di frenata più brevi, una migliore maneggevolezza e aderenza stabile su ogni superficie.

I diversi tipi di pneumatici moto

Proprio come con le motociclette stesse, anche le “scarpe” che indossano variano enormemente in termini di qualità e prestazioni, ma soprattutto per tipologia di destinazione prevista. Ne possiamo riconoscere almeno sei, tutte accomunate da una premessa “di fondo”: in genere, più morbida è la mescola utilizzata, maggiore sarà l’aderenza, ma allo stesso tempo ciò influisce sul  chilometraggio (come rovescio della medaglia). Pertanto, mescole morbide assicurano ottimo grip ma maggior deterioramento, mentre le mescole più dure non brillano per grip ma saranno in grado di percorrere un significativamente maggiore prima di dover essere sostituite – e per questo motivo molte case sperimentano soluzioni bimescola, che massimizzano i vantaggi delle due tipologie.

Ad ogni modo, questi sono gli stili delle sei categorie principali nello spazio dei pneumatici per moto:

  • Adventure o ADV. Gli pneumatici Adventure – o “dual sport” – sono versatili e multiuso perché devono funzionare sia sullo sporco che sull’asfalto, indipendentemente dalle temperature o dalle condizioni meteorologiche. Grazie alle evoluzioni nei modelli del battistrada e nelle mescole di gomma, i moderni pneumatici ADV sono sorprendentemente efficaci, indipendentemente dal tipo di moto.
  • Cruiser. Spesso di ispirazione vintage (non diversamente dalle moto che li calzano), gli pneumatici cruiser o da crociera in genere impiegano mescole più spesse e dure poiché devono sopportare l’immenso peso di un bicilindrico a V di grosso calibro. Inoltre, le moto cruiser sono generalmente destinate al turismo e all’uso su lunghe distanze più che ai pendolari urbani, un altro motivo per cui questi pneumatici utilizzano mescole così dure. Dovendo “sopportare” lunghe distanze, questi pneumatici sono progettati anche per adattarsi a una varietà di condizioni meteorologiche diverse con ampie scanalature del battistrada, ma non sono molto orientate alle prestazioni.
  • Sportbike. Prodotti che spesso beneficiano di una serie di tecnologie derivate da pneumatici con specifiche da gara, i modelli per moto sportive o “ipersportive” offrono livelli di aderenza impressionanti pur essendo adatti anche all’uso su strada. Nonostante non richiedano termocoperte, gli pneumatici per moto sportive sono generalmente realizzati con mescole più morbide e consentono una migliore agilità e capacità di movimento, stabilità e velocità.
  • Sport-Touring. Proprio come suggerisce il nome della categoria, questa varietà di gomma combina attributi di pneumatici per moto sportive e modelli da turismo per offrire una coppia di pneumatici che offriranno prestazioni solide in curva nei tornanti, oltre a una mescola centrale robusta e più dura, progettata per gestire lunghe distanze e una miriade di condizioni meteorologiche. Vale la pena notare che gli pneumatici da turismo sportivo offrono più aderenza e un migliore angolo di piega rispetto alle loro controparti cruiser, con una trazione sufficiente per chi ama piegare sul ginocchio (o raschiare le borse).
  • Race o da corsa. Gli pneumatici da corsa (o “slick da corsa”) sono articoli appositamente realizzati per essere destinati esclusivamente alle corse e non sono legalmente ammessi sulle strade pubbliche. Completamente privi di scanalature o scolpiture del battistrada, questi pneumatici offrono la massima trazione massimizzando la superficie a contatto con il suolo.
  • Touring. Simili agli pneumatici cruiser, la gomma realizzata per applicazioni da turismo è progettata per prestarsi a un’ampia varietà di condizioni atmosferiche, per sopportare il peso elevato di una moto da turismo e per consentire la durata più lunga possibile, pur offrendo livelli di trazione adeguati anche negli angoli. E, proprio come con gli pneumatici per moto sportive, i modelli nella zona touring possono variare in termini di mescole utilizzate, con alcuni pneumatici da turismo che offrono più aderenza sacrificando la durata della vita, o viceversa.
Pneumatici moto, le caratteristiche da valutare per scegliere il modello migliore ultima modifica: 2022-07-20T14:38:34+02:00 da Daniele Ferlaino

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x