notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

L’olio d’oliva è un’eccellenza italiana riconosciuta in tutto il mondo. Il suo utilizzo non è esclusivo per la cucina. E’ impiegato, infatti, anche nei cosmetici nonché in alcuni prodotti farmaceutici. Senza dimenticare i suoi innumerevoli benefici per la salute!

l'olio d'oliva

Un po’ di storia dell’olio d’oliva

Che l’oro verde si ottiene dalla spremitura delle olive è risaputo. Ma forse non tutti sanno che la sua storia inizia già molto tempo addietro. La nascita delle piante di olive viene fatta risalire in Israele, più precisamente ad Haifa, nel Mediterraneo Orientale. Stiamo parlando del V millennio a.C.. Ma varie testimonianze suggeriscono che le olive venivano coltivate a Creta già nel 2500 a.C. La diffusione della pianta si deve sicuramente a greci e romani. Sono loro ad aver messo a punto le varie tecniche di produzione  e conservazione dell’olio e ad averle tramandate fino ai giorni nostri.

La classificazione dell’Olio d’Oliva

A seconda del metodo di raccolta, del tipo di lavorazione e delle sue caratteristiche organolettiche, l’olio può essere suddiviso in diverse categorie. Non vi capita mai di recarvi al supermercato e trovare numerose bottiglie con denominazioni diverse? Perché esistono tutte queste “varianti”? Qual è l’olio migliore da portare sulla nostra tavola? Sicuramente il cosiddetto Olio Extravergine di Oliva. Con un basso grado di acidità (non supera mai l’1%) è considerato pregiato rispetto a tutti gli altri. Il suo gusto viene definito “perfettissimo” perché viene lavorato in maniera tale da non causare nessuna alterazione alla sua composizione. C’è poi l’Olio di Oliva Vergine, con un acidità poco superiore all’1%. Gusto “perfetto” e di qualità inferiore rispetto al precedente. L’Olio di Oliva, invece, è un mix tra l’extravergine, l’olio vergine e altri olii che vengono sottoposti a processi di raffinazione.

Usi dell’Olio di Oliva

Oltre a garantire la buona riuscita di numerose specialità culinarie, l’olio, soprattutto quello extravergine, è considerato un toccasana per la salute umana. Sono numerosi gli studi scientifici che dimostrano la sua importanza nel prevenire l’insorgenza di malattie cardiovascolari. Va, infatti, a diminuire la presenza del colesterolo “cattivo”. Ma non solo. Riduce le infiammazioni e il rischio di tumori. Rallenta l’invecchiamento cellulare e migliora la funzionalità dell’apparato digerente. È ottimo nella prevenzione del diabete. La sua composizione, infine, è molto simile a quella del latte materno. Viene, quindi, raccomandato nell’alimentazione infantile. Il consumo giornaliero (tre cucchiai a crudo) di extravergine è, dunque, utile al benessere del nostro organismo. Ed è per questo che l’Olio di Oliva è diventato il condimento d’elezione della Dieta Mediterranea.

L’olio italiano, l’oro verde apprezzato in tutto il mondo ultima modifica: 2020-01-20T18:57:22+01:00 da Redazione

Commenti