Dibattiti, arte e musica nel Centro Storico di Salerno

Sta per partire il Festival della Letteratura di Salerno. Cresciuto sempre di più in cinque anni è diventato uno degli eventi più attesi sul suolo italiani.
L’estate salernitana vede il suo inizio con questo momento in cui arte, cultura, musica e poesia si mescolano. Il momento in cui lettori e autori hanno modo di incontrarsi e confrontarsi nei luoghi più suggestivi della città di Salerno.
I temi proposti da Salerno Letteratura sono svariati. Dal programma per bambini a “Largo al Giallo” è possibile avvicinare tutti al mondo dei libri per i giorni a venire. Nulla è lasciato al caso. Grazie alla precisione e alla dedizione del direttore artistico Francesco Durante e del direttore organizzativo Ines Mainieri. I direttori si impegnano da anni con passione per la riuscita dell’evento e soddisfare le aspettative dei più. È grazie a loro se Salerno Letteratura è stato fondato. è grazie a loro se i salernitani hanno ogni anno l’opportunità di approfondire il panorama culturale della letteratura nel suo aspetto totale. Salerno Letteratura è un evento seguito a livello internazionale.

San Pietro a Corte – Largo al Giallo

Il fermento che si crea intorno alla letteratura

Quest’anno diversamente dalle precedenti edizione il Festival si terrà nell’arco di nove giorni, dal 17 al 25 giugno.
Gli incontri si svolgeranno nel Centro Storico di Salerno, il posto più adatto per accogliere i lettori. Infatti non solo libri, ma anche musica, teatro e cinema. Si abbraccerà un ramo artistico molto più ampio e dando spazio alle molteplici passioni dei salernitani.
L’evento propone quindi un programma ricco che va “oltre le frontiere” organizzando anche una giornata in collaborazione con il Festival delle Generazioni.
Saranno presenti come ogni edizione autori di fama nazionale e internazionale. Autori che hanno emozionato e portato all’interno delle pagine le proprie esperienze, lo stile di vita e la sensibilità tipica degli scrittori. Inoltre saranno ospiti i cinque finalisti del Premio Strega 2017.
Nel programma “Una mappa italiana” invece si creerà un dibattito con diciotto autori che mirano a rappresentare i più influenti scrittori degli ultimi tempi nel panorama nazionale e dando l’opportunità di avere un dialogo diretto.

Villa Comunale Salerno
Villa Comunale Salerno

Una rete di festival nelle regioni del Sud

Salerno si appresta a vivere nove giorni molto intensi grazie al Festival. La città diventa accogliente porto nel quale approdano autori da tutto il mondo. Quest’anno in particolare dall’Albania, Camerun, Germania, Irlanda, Regno Unito, Spagna, Stati Uniti d’America e Ucraina.
Mai come in questo momento il confronto con gli scrittori internazionali è diventato un’esigenza per comprendere il disequilibrio degli ultimi tempi. Riuscire a farlo in un contesto sereno quale il mondo della poesia è sicuramente un privilegio che Salerno può vantare.
L’aggregazione in nome della letteratura non è un caso che prenda forma proprio in una città cruciale nel Mediterraneo. E non è un caso se i luoghi scelti da Salerno Letteratura rievochino proprio una forte storicità.
La quinta edizione di Salerno Letteratura rappresenta tanto un traguardo, quanto un punto di partenza. Si è dato modo di collegare tutto il Sud dando merito al suo spirito di accoglienza e desiderio di mostrarsi attento all’arte e della cultura.
La marcia in più di Salerno Letteratura è data proprio dall’opportunità di accogliere tali sensibilissime penne in un luogo di forti ispirazioni.

http://www.salernoletteratura.com/it/index.php?lng=I

Francesca Shissandra

Autore: Francesca Shissandra

Francesca D’Elia. Studentessa presso la facoltà di editoria e pubblicistica in Salerno. Attratta dalla scoperta del nuovo e dal confronto con persone di diverse etnie e culture, sempre alla ricerca di incredibili storie e fantastiche personalità. Amante della natura, dei suoi suoni e dei suoi colori. Segno zodiacale: bilancia.

Salerno Letteratura: il via alla quinta edizione ultima modifica: 2017-06-13T08:06:18+02:00 da Francesca Shissandra

Commenti