La Ferrari continua a stupire, la Ferrari continua ad essere l’orgoglio italiano nel mondo. Che spettacolo quella rossa che sfreccia tra le piste e fa battere i cuori degli italiani, orgogliosi di tifarla, orgogliosi di essere rappresentati da lei. Ma la Ferrari è amata anche da non italiani, che seguono la Formula uno.

La conferma è arrivata anche dal sito motorsport che ha creato tempo fa un sondaggio riguardante proprio i team della Formula con più tifosi. La Ferrari ha vinto il sondaggio ovunque, anche in Gran Bretagna  dove la Mercedes ha avuto un’exploit di voti: 30,7%. Anche in questo caso, comunque la rossa ha preso più voti.

  • 1. Ferrari 31.9%
  • 2. Mercedes 16.2%
  • 3. McLaren 15.8%
  • 4. Red Bull Racing 14.1%
  • 5. Williams 5%

Insomma, la Ferrari è divenuta ormai da tempo non solo un marchio riconducibile allo sport, ma un simbolo italiano amato e apprezzato in tutto il mondo, da italiani e da stranieri che stimano e amano il nostro Belpaese.

La storia della Ferrari

La Scuderia Ferrari è stata fondata da Enzo Ferrari nel 1929. Può vantare tanti tifosi anche per la sua longevità nel settore: è l’unico team ad aver disputato tutti i campionati di Formula 1 dal 1950 a oggi ed è anche la squadra più vittoriosa nella storia della categoria. La Ferrari vanta 16 titoli mondiali Costruttori e 15 Piloti.

La Ferrari ha vinto il titolo di campione del Mondo nella classifica costruttori nel 1961 per la prima volta, poi si è ripetuta nel 1964. Poi il ventennio d’oro: dal 1975 al 1983 la Ferrari ha vinto ben 6 volte il titolo costruttori. Infine, la Ferrari, condotta da un maestoso Shumacher, si è imposta tra il 1999 e il 2008 quando vinse ben 8 titoli, quattro dei quali (2001- 2004) consecutivamente. Erano gli anni della sfida con la McLaren che, insieme alla Mercedese è sul podio dello speciale albo d’oro della classifica costruttori in Formula 1. Sia la McLaren che la Mercedes hanno vinto 8 titoli a testa. La Mercedes vince consecutivamente da 8 anni: dal 2014 al 2021 ha dominato la scena. Quest’anno (ma siamo soltanto all’inizio), la rossa è partita nettamente meglio.

Ferrari in pista
Morio – CC BY-SA 3.0 – Michael Schumacher Ferrari 248F1 – 2006 Brazil

Nel secondo gradino di questa speciale classifica c’è invece la Williams: 9 mondiali vinti tra il 1980 (primo) e il 1997 (ultimo). Al quarto posto, la Lotus, con 7 mondiali vinti, seguita dalla Red Bull con 4 mondiali. Due mondiali vinti per Cooper, Brabham e Renault, mentre una sola vittoria c’è stata per Vanwall, BRM, Matra, Tyrell, Benetton e Brawn.

Campionato Formula 1 2022: le classifiche

Quest’anno, come detto, la Ferrari è partita meglio rispetto alle avversarie. Il Gran Premio di Melbourne, stravinto da Charles Leclerc, ha dato la possibilità alla rossa di fare un ulteriore passo avanti in classifica, allungando sulle avversarie. Al momento, la scuderia italiana è prima a 104 punti, seguita dalla Mercedes a 65 punti. Chiude il podio la Red Bull con 55 punti. Molto dietro la McLaren con 24 punti, seguita da Alpine (22), Alfa Romeo (13), Haas (12), AlphaTauri (10), Williams (1). Unico team, per ora, a non avere punti è l’Aston Martin.

Ferrari, orgoglio italiano nel mondo ultima modifica: 2022-04-23T16:40:00+02:00 da Antonio Murrone

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x