notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Si chiude ufficialmente l’era Enrico Preziosi per il Genoa calcio. La società cambia proprietà dopo più di 18 anni. Anni esaltanti e amari, con il patron apprezzato e odiato, che è però riuscito al contempo a gestire con equilibrio un club storico, che purtroppo ha cessato di guardare alla parte alta della classifica.

Si allontana così dal mondo del calcio uno dei personaggi più istrionici degli ultimi anni. Questa mattina il numero uno del Genoa ha posto le firme necessarie per la cessione dell’intero pacchetto azionario al fondo statunitense 777 Partners. Sarà una dirigenza senza volto come già accaduto in passato in serie A? Non è ancora dato saperlo. Di certo non si tratta della prima esperienza del fondo americano nel calcio europeo. Basti pensare al 6% del Siviglia già detenuto.

Nuova proprietà per il Genoa

Da capire chi sarà il presidente posto in carica e in che modo andrà a cambiare la dirigenza in questa fase, anche se i maggiori cambiamenti probabilmente giungeranno nella prossima stagione. I tifosi già sognano in grande, in vista del mercato di gennaio e soprattutto del prossimo estivo nel 2022. Come detto, l’intero pacchetto è stato ceduto, il che vuol dire che Preziosi sarà del tutto estraneo alle vicende del Genoa, cosa che non accadeva dal 2002. Manterrà soltanto un incarico istituzionale, probabilmente atto a gestire i rapporti tra società e Lega Calcio nei prossimi anni.

Le cifre

Si chiude così un ciclo lunghissimo, di quasi 20 anni, iniziato con l’imprenditore sceso in campo per salvare il Genoa dal tracollo finanziario. Un investimento ingente, che lo spinse a investire proprie risorse per coprire un disavanzo, al tempo, di 27 milioni di euro.

Marassi - Genoa
Marassi – Genoa

Impossibile non porsi qualche domanda in merito alle cifre dell’affare. Pare che il Genoa sia stato ceduto per circa 150 milioni di euro. Il fondo 777 Partners avrebbe firmato un impegno a coprire anche gli attuali debiti del club. Questa manovra porta il Grifone a diventare il settimo club di serie A a passare nelle mani di una proprietà americana.

Serie A 2021-22

Che Genoa è stato acquistato dal fondo americano 777 Partners? Si tratta di una squadra in buone condizioni, in grado di lottare per restare anche il prossimo anno in serie A. Un gruppo solido e un allenatore esperto, che in questa fase non può di certo vantare grandi sogni. La classifica dice che, dopo cinque giornate disputate, i punti conquistati sono 4, che valgono il tredicesimo posto. Non è però da escludere il sorpasso da parte delle squadre che la precedono, considerando come Spezia, Verona, Empoli, Venezia, Juve e Cagliari debbano ancora scendere in campo.

Due pareggi e due sconfitte in questo avvio di stagione. Non il massimo per i tifosi, che ora si sentono liberi di sognare. Non è da escludere che nei prossimi anni si possa vivere il sogno Sassuolo, Fiorentina o, perché no, Atalanta, ambendo a un posto in Europa.

Fonte fotografia in evidenza: Genoa – facebook.com/genoaCFCofficial

Il Genoa dice addio a Preziosi: il club più antico d’Italia “diventa americano” ultima modifica: 2021-09-22T16:30:00+02:00 da Luca Incoronato

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x