notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

#iorestolibero, 25 aprile all’insegna della memoria e anche della solidarietà nell’anno drammatico della pandemia da Coronavirus. Il 75mo anniversario della liberazione dalla dittatura nazi-fascista, per l’Italia si annuncia come una grande manifestazione virtuale. Le misure restrittive del lockdown impediscono lo svolgimento di iniziative pubbliche, cortei e commemorazioni così come è avvenuto in passato. Allora, per il 25 aprile 2020, ci si stringe tutti virtualmente intorno al Tricolore. L’abbraccio virtuale corre sul web in un momento in cui l’Italia e il mondo combattono contro un nemico invisibile che si chiama Covid-19.   

25 aprile: omaggio al passato e impegno per il difficile presente

La campagna #iorestolibero nasce sul web per riunire gli italiani e le italiane in una piazza virtuale ma ugualmente viva e appassionata. Una grande mobilitazione che non vuole solo ricordare ma anche donare. Infatti il 25 aprile di quest’anno acquista una particolare dimensione solidale.

aprile manifesto

I promotori della campagna chiedono donazioni per sostenere il terzo settore, il mondo dell’associazionismo che si occupa di chi ha bisogno specialmente in questo tempo di quarantena. Sarà un 25 aprile di liberazione, forse il più grande dal dopoguerra”, assicurano i promotori della campagna di mobilitazione. L’appello è quello di ” stringerci intorno alle nostre comunità locali per ridare forza alla comunità nazionale e a quella planetaria”.

I destinatari delle donazioni

Grazie anche all’impegno di Slow Food, le donazioni raccolte saranno destinate a Caritas italiana e Croce rossa italiana. Per donare basta semplicemente collegarsi alla piattaforma Go Fund Me tramite il tasto ‘Fai una donazione’. “Mentre l’emergenza sanitaria ci costringe in casa e ci costringerà a ridottissime relazioni sociali ancora per molto tempo – spiegano gli ideatori della campagna –  l’emergenza sociale crescerà attorno a noi.

aprile disegno

Toccherà molti di noi, lascerà un segno non meno indelebile del virus. Ci hanno insegnato che il nuovo Coronavirus possiamo combatterlo con il distanziamento sociale e l’isolamento. L’altro virus, quello che priva molte persone anche del pane quotidiano, si combatte invece con la vicinanza e il senso di comunità”.

#iorestolibero: la diretta del 25 aprile

L’appuntamento con la diretta di “25 aprile 2020 #iorestolibero”, è alle 11 del 25 aprile sul sito 25aprile2020.it e alle 14.30 sul sito del quotidiano Repubblica.it. Ad aderire all’iniziativa oltre un migliaio di personalità del mondo della cultura e dello spettacolo. Ma anche sacerdoti, economisti e rappresentanti sindacali.

aprile bella ciao

Anche l’Anpi, (Associazione nazionale partigiani italiani) aderisce a #iorestolibero e invita a “far sentire, in musica, dai balconi, dalle finestre, la forza della Liberazione, della Costituzione. La forza dell’unità trasmettendo in ogni casa, alle 15, la canzone “Bella Ciao”.

Iorestolibero. 25 aprile tra memoria e solidarietà ultima modifica: 2020-04-24T19:00:00+02:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti