notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Matera, città dei Sassi, accoglie in queste ore i 32 partecipanti al G20 degli Esteri e dello Sviluppo. A fare gli onori di casa per l’Italia il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. I rappresentanti dei singoli Paesi, dell’Onu e dell’Ue sono tutti in presenza, tranne i ministri cinese, brasiliano e australiano che, per i vari meeting, si collegheranno in videoconferenza.

Matera sede del G20 Esteri e Sviluppo

I lavori del summit prevedono il rilancio del multilateralismo per affrontare le sfide globali che investono il pianeta e per un maggiore attenzione al continente africano. In agenda l’approfondimento sulle politiche di inclusione per i giovani e le donne e poi ancora il commercio e la transizione energetica. La sicurezza alimentare farà parte della sessione congiunta ‘Esteri e Sviluppo’ che si tiene per la prima volta in una ministeriale G20. La finalità è quella di rilanciare l’obiettivo “fame zero” entro il 2030. A questa riunione parteciperanno anche i vertici delle organizzazioni internazionali Fao, Ifad e Pam.

matera centro g20

Prevista anche una sessione di lavoro dedicata al finanziamento dello sviluppo sostenibile cui parteciperanno i ministri dello Sviluppo e sarà presieduta dalla viceministra italiana degli Esteri, Marina Sereni. Con la ministeriale congiunta la presidenza italiana intende portare la situazione globale della sicurezza alimentare e della nutrizione al centro dell’agenda politica internazionale, fornendo così l’impulso politico e lo slancio necessari ad azioni concrete per affrontare le crisi alimentari e raggiungere l’obiettivo ‘fame zero’ entro il 2030. Al termine dei lavori verrà adottata la Dichiarazione ministeriale di Matera.

People, planet e prosperity

Durante la giornata è prevista per gli ospiti anche una passeggiata tra i Sassi di Matera, naturalmente con l’osservanza di strettissime misure di sicurezza. Nella città lucana, all’interno della stazione progettata da Stefano Boeri per Matera capitale della Cultura, Fal ha allestito una particolarissima mostra. Un intervento di “exhibition design” e arte contemporanea che basa il proprio presupposto concettuale sul trinomio People, Planet, Prosperity, intorno al quale si articola il programma della presidenza italiana del G20.

PEOPLE A MATERA G20

Le nazioni che fanno parte del G20

Le nazioni che partecipano al G20 rappresentano l’80 per cento del Pil mondiale, il 75 per cento degli scambi commerciali ed il 60 per cento della popolazione. I Paesi sono: Argentina, Australia, Brasile, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone India, Indonesia, Italia. E, ancora, Messico, Russia, Sud Africa, Arabia Saudita, Corea del Sud, Turchia, Regno Unito, Stati Uniti e Unione Europa. La Spagna è invitata come ospite permanente.

People, planet e prosperity: i temi del G20 in corso a Matera ultima modifica: 2021-06-29T17:18:12+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x