TuliPark riapre a Roma, ed è sbocciato letteralmente nel V municipio, su 26.000 metri quadrati; il primo giardino olandese in Italia con migliaia di Tulipani.

tulipark - immagine del Colosseo su sfondo di tulipani

Sono stati necessari più di nove mesi di lavoro, per novantuno varietà di tulipani, di cui quattro inediti. Pertanto, è possibile dare il benvenuto alla primavera prenotando l’ingresso, e usufruendo del metodo “u-Pick”; ovvero raccogliere i tulipani da soli, creando un bouquet personalizzato. Anche quest’anno il maxi evento ha il patrocinio del comune di Roma; fondamentale perché è stato riconosciuto il valore, l’impegno e il duro lavoro necessario per creare una vera eccellenza cittadina.

tulipark - immagine di campo di tulipani con bimbi che giocano

I visitatori possono godere di un meraviglioso parco con migliaia di tulipani, tra cui alcuni piuttosto rari. TuliPark è un giardino fiorito u-pick in stile olandese, dove i visitatori, ben istruiti dalla guida all’ingresso, possono raccogliere i tulipani del colore preferito.

Sboccia TuliPark nel V municipio a Roma est

Per questa primavera 2019 sono previsti tanti spettacoli, intrattenimento e molte nuove attrazioni. TuliPark a Roma, per il secondo anno consecutivo, con l’arrivo della primavera “sboccia” mostrandosi come un coloratissimo giardino olandese, il primo in Italia. Ci sono circa quattro chilometri di filari per oltre trecentomila tulipani da ammirare e cogliere. Queste sono ore di grande palpito, poiché si tratta del momento delicato, mentre i bulbi sono praticamente in fioritura.

tulipark - immagine di tulipani in vaso

Grandi e piccoli sono invitati nel V municipio, a Roma Est, mentre lo scorso anno, la manifestazione riguardava la zona di Prima Porta. Tutto lo staff impegnato nella cura dei preziosi fiori, ha lavorato alacremente anche di notte per interrare i bulbi. Si aspettano tanti visitatori muniti anche di macchina fotografica per il grande spettacolo della fioritura, ricevendo delle precise e importanti indicazioni all’entrata. Ciò serve per non cogliere il fiore sbagliato o recidere quello inadatto.

Quattro attese varietà di nuovi tulipani

Per questa edizione si stanno facendo le cose in grande, con intrattenimento per tutta la famiglia; dai mulini a vento agli zoccoli tipicamente olandesi in versione gigante in una girandola di colori. Il proprio bouquet si può davvero confezionare in modo autonomo e postare sul sito le varie composizioni. Nel frattempo, sui social, sono arrivate valanghe di richieste di foto dei bulbi acquistati nell’edizione dello scorso anno da inviare, che ora dovrebbero essere o in fioritura o in procinto di sbocciare.

tulipark - immagine di bulbi di tulipani

Sarà un’esperienza unica e indimenticabile, con addirittura un furgone Wolkswagen vintage a disposizione per il servizio foto, e balli tipici olandesi. Le nuove varietà che gli appassionati e puristi del tulipano possono vedere sono il Gerry van de Valk, il Lasergame, il Ad Rem, e infine l’Auxerre. Molti siti stanno consigliando di visitare TuliPark a Roma, che è stato nominato come migliore attrazione consigliata da visitare nel 2019.

Un amore per i fiori che arriva da lontano

L’amore per i fiori anima non solo tutti coloro che stanno lavorando in queste ore, curando i bulbi prossimi alla fioritura; ma anche i visitatori che secondo le stime, supereranno di molto, il numero complessivo del 2018.

tulipark - foto di campo coltivato a tulipani

TuliPark nasce così, con la caducità di un fiore, che tuttavia reca emozioni, profumi e colori meravigliosi. La passione per i fiori dell’Azienda che si occupa del Parco dei tulipani romano, arriva da lontano, con una storia di circa quarant’anni. All’inizio l’azienda si occupava solo di coltivazioni di garofani in serra, passando poi a quelle estese e aperte di piante e fiori; tulipani appunto, lisianthus, crisantema, statice e molti altri. 

Simona Aiuti

Autore: Simona Aiuti

Mi chiamo Simona Aiuti, sono giornalista, web editor e autrice di romanzi. La scrittura è parte di me; amo la letteratura, esplorare i mutamenti del costume, la storia, lo sport, e l’arte. Mi piace visitare i musei, le mostre. Sono affascinata dall’inconoscibile e curiosa del mondo.
Tulipark torna a Roma, il parco dove si possono cogliere tulipani! ultima modifica: 2019-03-27T09:00:17+02:00 da Simona Aiuti

Commenti