Il calcio in Italia non può essere considerato un semplice sport, stiamo parlando di un qualcosa che va molto oltre il semplice intrattenimento. Una delle squadre più tifate in Italia e nel Mondo, nonché una delle più vincenti è sicuramente il Milan. Nonostante un passato recente non felicissimo, è innegabile che il Milan sia una delle squadre più gloriose e titolate della storia del calcio. Un bene per i tifosi ma anche per l’Italia e il calcio italiano, che è stato portato in alto a livello mondiale dal Milan, insieme a Juventus e Inter.

Le notti magiche Europee

Vogliamo far rivivere ai tifosi milanisti alcune delle partite più belle della storia Rossonera. Non stiamo qua a elencarvi tutte le Champions league perché abbiamo un limite di parole e rischiamo di non finire più! Scherzi a parte, alcune partite che i tifosi Rossoneri non potranno mai dimenticare sono le grandi vittorie europee di Sacchi e Capello, a fine anni 80 e negli anni 90: Milan- Real Madrid 5-0 nella semifinale di Champions del 1989 per esempio, con tanto di finale vinta 4-0 contro lo Steaua Bucarest.

Milan - Supercoppa italiana 1988

Inoltre è impossibile tralasciare la finale con il Barcellona vinta 4-0 dopo i commenti poco eleganti di Cruijff, e la finale vinta contro il Benfica. Nel passato più recente la legacy rossonera è continuata grazie alle magiche vittorie di Ancelotti, con la storica finale tutta Italiana contro la Juventus, e la “rivincita” contro il Liverpool, due anni dopo una notte di cui è meglio non parlare. Impossibile non citare quella che fu definita da molti la “Partita perfetta” nella semifinale del 2007 contro il Manchester United di Cristiano Ronaldo, asfaltato 3-0 a San Siro in una cornice magica tra pioggia e tifo caldissimo.

I trionfi in Italia

Nonostante il Milan si sia distinto più in Europa che in Italia, è la seconda squadra con più scudetti, 18, alla pari dell’Inter. A inizio anni 90 il Milan riuscì nell’impresa di vincere il campionato senza subire sconfitte (record poi eguagliato dalla Juve di Conte). Nel 94 ci fu il doble per la squadra Rossonera, con la vittoria dello scudetto e della Champions contro il Barcellona citata prima. In mezzo tanti scudetti con Capello e uno nel 1999 con Zaccheroni. Nel nuovo millennio, il Milan continuò a vincere con lo scudetto del 2004, il primo e unico di Ancelotti e quello del 2011 con Allegri.

I giocatori che hanno fatto la storia

Tanti, troppi campioni hanno militato nel Milan per poterli nominare, non ce ne vogliano coloro che non vengono menzionati! Ci sembra giusto partire dai capitani storici Franco Baresi e Paolo Maldini trascinatori in campo e presenze fondamentali nello spogliatoio. In ordine cronologico troviamo i grandissimi del passato come Nordahl, Altafini e Gianni Rivera.

Milan - Paolo Maldini

Negli anni d’oro del Milan di Sacchi e Capello troviamo poi il trio olandese che fece impazzire i tifosi Rossoneri: Gullit, Rijkaard e Van Basten. Negli anni più recenti invece, alcuni dei giocatori più amati sono stati: Nesta, Gattuso (attuale allenatore del Milan), Pirlo, Ronaldinho, Inzaghi, Seedorf, Thiago Silva e i palloni d’oro Shevchenko e Kakà.

Il presente del Milan

Negli ultimi anni il Milan è molto lontano dagli standard che aveva raggiunto negli anni 90 e inizio 2000, con scarsi risultati sul campo e vicende ancora peggiori a livello societario. La nuova gestione Americana del fondo Elliot sta provando a far tornare il club al vecchio splendore. Per arrivare a questo ha affidato il compito a Gazidis, Leonardo e Maldini a livello societario.

Milan - Wembley Stadium

La squadra sta crescendo di valore con buoni acquisti (Higuain su tutti) e exploit (Suso e Romagnoli), ma siamo ancora all’inizio di un processo di crescita che però sembra ben fondato. I tifosi milanisti sono speranzosi con questa società, dopo le delusioni degli ultimi anni e il fallimento della proprietà cinese. Da tifosi italiani non si può che sperare che presto il Milan torni dove gli compete, per il bene di tutto il Calcio italiano.

Emanuele Ferlaino

Autore: Emanuele Ferlaino

Appassionato di sport, viaggi e cucina, sogno una vita in cui poter visitare il mondo, assaggiando tutte le cucine dalle più rinomate alle più strane, ovviamente tra una partita di calcio e l’altra. Dopo la laurea in Business Administration alla University of London ho intrapreso questa avventura con italiani.it, vediamo dove mi porterà!

Buon Compleanno all’AC Milan! ultima modifica: 2018-12-16T09:00:18+00:00 da Emanuele Ferlaino

Commenti