notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Anna Pavignano, una sceneggiatrice, una scrittrice, una grande protagonista del cinema degli ultimi decenni. Sarà ospite del prossimo Caffè letterario di italiani.it, ideato e condotto dall’editrice del network Paola Stranges. L’appuntamento, che si terrà il prossimo 19 marzo come sempre on line in diretta sulla pagina Facebook di italiani.it, sarà occasione per la scrittrice di raccontarsi e raccontare.

locandina del Caffè letterario con ospite: Anna Pavignano

Esperienze di vita e di professione che l’hanno portata a ricevere la candidatura agli Oscar 1996 per il film Il postino (1994) insieme a Massimo Troisi, Michael Radford, Furio Scarpelli e Giacomo Scarpelli. L’ultima interpretazione dell’attore napoletano morto nel sonno poche ore dopo la fine delle riprese.

Anna Pavignano e Massimo Troisi: un grande sodalizio umano e artistico

Un percorso di successo quello di Anna Pavignano, che la porta dalla cittadina piemontese di Borgomanero, dove è nata, ad una prima partecipazione, mentre studia psicologia, come comparsa nella trasmissione Rai Non stop. Siamo alla fine degli anni Settanta, è in questo periodo che incontra Massimo Troisi. Con lui, attore, regista, sceneggiatore, cabarettista, nascerà un grande sodalizio. Dell’ attore napoletano sarà compagna di vita e di lavoro. Sono anni di grande intensità, di vita e di interessi comuni, durante i quali scriveranno insieme, a quattro mani, le sceneggiature di film quali Ricomincio da tre (1981), Morto Troisi, viva Troisi! (1982), Scusate il ritardo (1983), Le vie del Signore sono finite (1987), Pensavo fosse amore … invece era un calesse (1991) e Il postino (1994). Sarà oltre che sceneggiatrice anche attrice nel film Scusate il ritardo. Chiusa la storia e la collaborazione artistica con Troisi, Anna Pavignano continua a scrivere sceneggiature. Ricordiamo quella per il film Casomai diretto da Alessandro Alatri e, sempre con la regia di Alatri, il film Sul mare tratto dal romanzo In bilico sul mare della stessa Pavignano. Con questo film vince il premio speciale 2010 al Festival di Cinema, Teatro e Letteratura Alabarda d’oro – Città di Trieste.

Il romanzo Da domani mi alzo tardi, dedicato al grande artista napoletano

Cinema, teatro, libri, l’attività di Anna Pavignano trova uno dei sui punti più significativi con il romanzo Da domani mi alzo tardi, uscito nel 2007 e fresco di ristampa. Una sorta di autobiografia tra finzione e realtà, romanzo particolare dove la scrittrice parla di Troisi riportandolo in vita, attraverso un particolare escamotage secondo il quale l’artista non sarebbe morto ma si sarebbe piuttosto ritirato in esilio volontariamente, lontano da tutti, anche dalle persone più care. E’ un pretesto per raccontare l’attore e regista in modo singolare e emozionale. La scrittrice immagina che Troisi torni nella sua vecchia casa di Roma, incontri alcuni amici fra cui lei stessa.

Libro Anna Pavignano

Nasce l’idea per scrivere un nuovo film, e riaffiorano i ricordi del passato. Sentimenti, incontri, episodi di vita vissuta. Da tutto questo esce l’uomo e l’artista Massimo Troisi, con la sua carica di vita, la sua personalità, il suo modo di pensare e di far ridere, la sua arte. Un Troisi vivissimo, così come ce lo raccontano ancora i suoi tanti film. Il libro, di grande successo, ha avuto una trasposizione teatrale dove Anna Pavignano, voce narrante, recita alcuni brani supportata da un accompagnamento musicale. E’ del 2017 il suo ultimo romanzo, La svedese. Una storia d’amore al femminile che nasce tanti anni fa, pensata con Troisi che all’epoca avrebbe voluto farne un film. Si parlerà di questo e tanto altro al prossimo Caffè letterario di italiani.it. Anna Pavignano, la sua vita, il suo mondo, la sua arte, i suoi racconti. Vi aspettiamo!

La sceneggiatrice Anna Pavignano al Caffè letterario di italiani.it ultima modifica: 2021-03-03T15:39:21+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
6 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x