notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Dopo la chiusura dovuta al lockdown, durata ben 84 giorni, il Colosseo, l’anfiteatro più grande del mondo, riapre sorprendendo con novità ed eventi in programmazione. Ad annunciarli la direttrice del Parco Archeologico Alfonsina Russo che si augura che questo nuovo inizio segni una stagione di speranza, pace e rinascita – quanto mai necessarie oggi per il turismo e l’arte italiani.

Quella annunciata ai giornalisti è una fase sperimentale. Durerà per l’intero mese di giugno. Successivamente si valuterà se prolungare gli orari di visite e servizi. “Riapriamo il Colosseo che era caduto in un silenzio surreale – racconta la direttrice Alfonsina Russo – e che aveva perduto il rapporto con il grande pubblico, anche perché il monumento ha collezionato lo scorso anno oltre 7 milioni e mezzo di visitatori. Oggi auspichiamo di avere un pubblico rinnovato, ci aspettiamo tanti romani e soprattutto un pubblico di prossimità in prospettiva della riapertura dei confini regionali. In attesa che la curva epidemica ci consenta di accogliere il turismo internazionale che rappresenta il 70 per cento dei visitatori.

particolare del colosseo
Photo by L A L A on Unsplash

Nuovo inizio

Per il nuovo inizio il sito archeologico dell’anfiteatro adotta rigide misure di sicurezza per tutelare la salute della comunità. All’ingresso sono stati sistemati dispenser di gel disinfettante e termoscanner intelligenti in grado di misurare la temperatura dei turisti di passaggio. Riveleranno anche se il visitatore indossa o no la mascherina. Anche gli ascensori saranno costantemente sanificati.

Cambieranno gli orari di accesso. Il sito archeologico del Colosseo potrà essere visitato solo nella fascia oraria 10.30 – 19.15. È obbligatoria la prenotazione e l’acquisto del biglietto on line. Le visite sono garantite a singoli e a gruppi di massimo di 14 persone e sarà possibile entrare ogni 15 minuti e con l’accompagnamento di una guida. Si sta prendendo in considerazione anche l’idea di organizzare visite serali a tema con una programmazione predefinita di eventi culturali e musicali. 

interno del Colosseo
Photo by Henry Paul on Unsplash

Altra novità, l’attivazione di un biglietto speciale: si chiama A.R.T, acronimo di Afternoon Reduced Ticket, costa 9,50 euro e sarà utilizzabile tutti i giorni della settimana dalle 14.00 alle 19.15 e garantirà l’accesso al Colosseo previa prenotazione dell’orario. Prevede come bonus una visita all’area archeologica del Foro Romano e del Palatino (senza prenotazione dell’orario). Include naturalmente la visita alle mostre e agli eventi in corso periodicamente nell’area.

Per promuovere il concetto di visita consapevole, al biglietto on line è stata associata una app che consente di segnare la mappa del percorso e che arricchirà ogni tappa con le informazioni del caso. I percorsi attraverso l’anfiteatro sono due, Il Colosseo si racconta e Il Colosseo Arena, e sono stati integrati da graffiti che raccontano la storia dell’anfiteatro nel periodo dell’abbandono, dal Medioevo al 1600 circa. I percorsi del Foro Romano invece sono quattro: La piazza del Foro Romano, Visite alle Basiliche Emilia e Giulia, Passeggiando sulla via Sacra, Visita al Palatino, Alle origini di Roma.

Foto in evidenza di Michele Bitetto su Unsplash

Dopo tre mesi riapre il Colosseo. Roma dà il benvenuto al mondo ultima modifica: 2020-06-04T09:00:00+02:00 da Mariangela Cutrone

Commenti