notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Il capo dello Stato Sergio Mattarella, celebra la Festa della Repubblica a Codogno, la prima cittadina italiana ad essere stata colpita dalla pandemia da Coronavirus. Anche Mattarella, dunque, pone fine al suo isolamento istituzionale e lascia per la prima volta Roma dopo il lungo periodo di quarantena.

presidente sergio mattarella
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La visita a Codogno è un gesto di vicinanza e solidarietà verso tutta la comunità del comune del lodigiano, prima ‘zona rossa’ del Paese. Prima di spostarsi a Codogno, Mattarella sarà all’Altare della Patria per una sobria cerimonia durante la quale deporrà una corona di alloro al Milite Ignoto. Sempre per motivi di sicurezza è annullata la tradizionale parata delle Forze Armate ai Fori imperiali.  

Mattarella a Codogno, prima città italiana colpita dalla pandemia

Codogno è il luogo simbolo della pandemia che dal febbraio scorso ha mietuto decine di migliaia vittime nel nostro Paese. Il comune del lodigiano e tutta la Lombardia hanno pagato un prezzo altissimo con oltre 16mila persone morte, contagiate dal Covid-19. La presenza di Mattarella nella cittadina colpita al cuore dal potente e letale virus che ha messo in ginocchio il mondo, vuole rinsaldare i valori dell’Italia repubblicana.

mattarella - coronavirus

Di un Paese che, in questi mesi, ha dovuto serrare le fila per difendersi da un nemico invisibile che ha lasciato sul campo morti e feriti. La visita del presidente è un omaggio doveroso alla memoria di chi ha perso la vita per il Covid ma è anche un invito alla speranza. Un incoraggiamento per ricominciare, proprio dalla regione che registra il bilancio più pesante dell’inaspettata e devastante pandemia: la ‘peste del terzo millennio’.

 Una visita che è una scelta simbolica

La scelta di Codogno ha un chiaro valore simbolico, facilmente comprensibile per l’intero Paese. Mai come oggi la Lombardia, una delle regioni italiane più ricche e all’avanguardia, è in forte difficoltà a causa della crisi economica generata dalla pandemia.

mattarella - municipio di codogno
Il municipio di Codogno

Per il governatore della regione, Attilio Fontana, “la presenza di Mattarella è un segno d’attenzione particolarmente importante verso la nostra terra e verso tutti i lombardi”. Il sindaco di Codogno, Francesco Passerini, ha annunciato che la cittadina lodigiana si sta preparando al meglio per accogliere il capo dello Stato. Una visita tanto inattesa quanto gradita.  

Festa della Repubblica: Mattarella a Codogno per le vittime del Covid ultima modifica: 2020-06-02T09:00:00+02:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti