notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Ecco un articolo sui cinque film da vedere durante le feste di Natale. Infatti, con il freddo e la pioggia è bello andare al cinema. D’altra parte i cinepanettoni non ci mancano. Ma quali sono le proposte italiane per chi va al cinema in questi giorni?

Uno dei cinque film di Natale è il nuovo “Pinocchio”

Una proposta interessante è il film Pinocchio, di Matteo Garrone. L’uscita del film è prevista nelle sale dal 19 dicembre 2019. Si parla di un lavoro in cui sono presenti tutti i personaggi principali del romanzo originale di Collodi. Allo stesso modo, nel Pinocchio di Garrone troviamo: Geppetto, Lucignolo, Mangiafuoco, la Fata Turchina, il Grillo Parlante, il Gatto e la Volpe. Ma ci sono anche l’Omino di burro, il Tonno e la Balena. Questi ultimi, infatti, non sono sempre presenti nelle altre versioni cinematografiche. Questa è l’idea del regista che propone un film su una delle favole italiane più note nel mondo. Garrone chiede infatti di avere un film il più possibile rispettoso del romanzo originale. Soprattutto è interessante il cast, all’interno del quale troviamo un Benigni trattenuto e straziante. Roberto ci ricorda così il Nino Manfredi del Pinocchio televisivo di Luigi Comencini.

pinocchio in una scena del film con gli altri personaggi
“Disneyland Parigi” by Allibito is licensed under CC BY-NC-SA 2.0 

Ugualmente gli altri personaggi sono il piccolo Federico Ielapi nel ruolo di Pinocchio. Come tale, Federico è minuto ma tosto. Il suo burattino è sempre in equilibrio fra intraprendenza e desiderio di appartenere, disobbedienza e lealtà. Ma ci sono anche Massimo Ceccherini e Rocco Papaleo nei ruoli del Gatto e la Volpe. Per non parlare della presenza di Gigi Proietti. Un altro grande del cinema italiano recita nel ruolo del burbero Mangiafuoco dallo starnuto facile. Inoltre le due fatine sono le attrici Alida Baldari Calabria e Marine Vacht. Tuttavia tra i nomi che arricchiscono il cast c’è quello di Davide Marotta (il grillo parlante). Maria Pia Timo è la Lumaca, Enzo Vetrano come il Maestro e Nino Scardina è l’Omino di burro. Ad ogni modo c’è tanta attesa nei confronti di questo Pinocchio.

La dea fortuna

La Dea Fortuna è il film diretto da Ferzan Ozpetek con Stefano Accorsi e Edoardo Leo. Il film in uscita nelle sale dal 19 dicembre. In particolare si tratta del tredicesimo film del regista turco Ferzan Ozpetek. Questo film segna il ritorno a una vicenda che si svolge a Roma nella sua città d’adozione in particolare dopo Rosso Istanbul e Napoli velata, il cui intreccio si snodava fra le vie di Napoli. In tal modo Ozpetek si ritrova a parlare ancora una volta d’amore e allo stesso tempo si avvale di una colonna sonora che comprende la bellissima e struggente Luna diamante. La canzone cantata da Mina e scritta e composta da Ivano Fossati rappresenta d’altra parte un pezzo di arte italiana. Con questa canzone ci si inoltra tra i misteri e i palpiti del cuore umano.

cinque film - Ficarra e Picone in posa
Foto di Rossella Vetrano from Italia – FlickrCC BY 2.0

Il primo Natale

Il 12 dicembre è stata la volta di Ficarra e Picone. Infatti i due comici Siciliani sono usciti con il loro primo film di Natale. Allo stesso modo hanno cercato la formula giusta per portare nelle sale un’opera adatta a tutta la famiglia. Ma anche se di soluzioni facili e di esempi ne avrebbero avuti a disposizione tantissimi, la loro comicità rifiuta la risata grassa. Così anche per questo film le battute sono ben studiate. Inoltre nel film c’è anche la partecipazione alle sceneggiature di Nicola Guaglianone. In questa occasione dalla loro collaborazione è nato un film che si rivolge ad pubblico più ampio possibile. Ugualmente Ficarra e Picone trovano il modo di divertire i bambini senza però rinunciare a far pensare. Infatti il tema della nascita di Gesù è un elemento narrativo perfetto per far riflettere sulla condizione degli ultimi, dei bisognosi, degli invisibili.

Me contro te

Il 17 gennaio 2020 esce al cinema Me contro Te. Il film segna l’esordio al cinema della realtà degli you tuber. Particolarmente accessibili, simpatici, vulcanici, sempre sorridenti e soprattutto molto amati dai più giovani. Si parla infatti del mondo di YouTube. D’altra parte gli you tuber sono attivi sulla nota piattaforma video dal 2014 e vantano oltre quattro milioni di iscritti al loro canale. Allo stesso modo i loro video hanno superano i dieci milioni di visualizzazioni, per un successo clamoroso che li rende agilmente tra i creatori di contenuti più popolari in assoluto di YouTube. Ora, a praticamente cinque anni dal loro esordio sul sito di riproduzione video più celebre del pianeta, questi giovani cercano di conquistare anche il mondo del cinema. Infatti portano la loro realtà e il loro lavoro in questo film. Un film adatto ai più giovani.

Tra i cinque film di Natale “Tolo Tolo” di Checco Zalone

Iniziamo l’anno con Checco Zalone. Il primo gennaio 2020 al cinema esce Tolo Tolo. Checco Zalone, nome d’arte del barese Luca Pasquale Medici, nonostante spesso si diverta a sminuire la sua cultura e preparazione è laureato in Giurisprudenza. A dire la verità, oltre all’attività di attore comico Zalone ricorda che ha già pubblicato diversi album come cantante. Infatti anche la colonna sonora del suo nuovo film, Tolo Tolo, è realizzata da lui. Allo stesso modo la canzone Se t’immigra dentro il cuore è una sua creazione.

cinque film - primo piano di checco zalone
Foto presa da fb – pagina ufficiale di Checco Zalone

Tolo Tolo è per Zalone la prima prova anche come regista. Infatti nelle sue precedenti opere aveva a fianco come sceneggiatore oltre che come regista Gennaro Nunziante. In questa occasione invece per questa avventura ha scritto insieme al regista Paolo Virzì. Allo stesso modo non è stato facile viste le difficoltà che ci sono in questo lavoro. Ugualmente il film è stato girato da Roma a Bari fino a Trieste. Alla fine si è girato a Malta e poi in Kenia passando dal Marocco.

Angelo Franchitto

Autore: Angelo Franchitto

Laureato in Scienze dell’educazione e della formazione, mi occupo di scrivere articoli sociali. Impegnato nel campo del volontariato, scuola e formazione. Amo leggere giornali, riviste e libri di vario genere. Mi appassionano le serie televisive. Amo praticare le lingue. In particolare: Inglese, Francese e Spagnolo.
I cinque film da vedere durante le feste di Natale ultima modifica: 2019-12-26T09:00:00+01:00 da Angelo Franchitto

Commenti