notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Mezzo secolo di attività per la storica Pasticceria Veneto che Iginio Massari ha aperto a Brescia nel 1971 insieme alla moglie Marì. Nel regno dei dolci del rinomato pasticcere si spengono 50 candeline fatte di veri capolavori per i palati fini del cake. Un vero e proprio viaggio emozionale tra lievitati, dolci al cucchiaio, pasticceria classica e creazioni di tendenza.

i coniugi massari

Decisamente una lunga carriera quella di Iginio Massari che ha sempre avuto e continua a perseguire la sua mission: perfezionare sempre più l’arte della pasticceria made in Italy che è un’eccellenza mondiale. Perché la filosofia di Massari ha un unico grande obiettivo: “Non fermarsi mai di ricercare la perfezione”. I suoi dolci sono creazioni uniche fatte da materie prime di qualità e cura estrema nei dettagli.  Tra queste creazioni il celebre panettone che porta il suo nome.

panettone
Il panettone, una speciale creazione di Iginio Massari

Iginio Massari

Iginio Massari nasce a Brescia il 29 agosto 1942; la madre fa la cuoca e il papà il direttore di mensa. All’età di 16 anni, dopo aver lavorato in un panificio, si trasferisce in Svizzera per iniziare a perfezionarsi nel settore della pasticceria. Dal maestro Claude Gerber apprende i primi rudimenti sulla cioccolateria e sull’artigianalità pasticcera. Dopo qualche anno rientra in Italia ma un brutto incidente lo costringe a fermarsi con l’attività. Dopo lo stop forzato entra nella famosa fabbrica Bauli, leader per i prodotti lievitati; poi approda alla Star, altra grande azienda alimentare, dove fa il tecnico di settore. Forte della corposa esperienza fatta, insieme alla moglie Marì, nel 1971 apre la pasticceria Veneto a Brescia. La stessa che nel 2016 conquista il primo posto nella blasonata classifica del Gambero Rosso.

cinquantesimo pasticceria veneto massari

Premi e concorsi

Il pasticcere bresciano, dal 1964, ha collezionato decine e decine di premi e riconoscimenti nazionali e internazionali. Nel 1997 e nel 2015 guida la squadra italiana nella competizione per la Coppa del mondo di pasticceria. E, ancora, a marzo del 2015, durante la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista a Venezia, riceve il Leone d’oro alla carriera. Partecipa a programmi specializzati sul food e sulla pasticceria in particolare come Il più grande pasticcere e MasterChef Italia. Inoltre, dal 2016 è protagonista di un altro programma di pasticceria sul canale Cielo. Ma non finisce qui! Altro programma che lo vede protagonista assoluto è Iginio Massari – The Sweetman, durante il quale i concorrenti devono preparare il loro dolce migliore. All’Università del Sacro Cuore di Brescia ha tenuto una lezione sul rapporto fra i media e l’enogastronomia, insieme al giornalista Leonardo Romanelli.

dolce di iginio massari
Una dolce prelibatezza creata da Massari

Le pasticcerie Massari

Dopo quella di Brescia, sono nate altre pasticcerie ‘targate’ Massari. Il 14 marzo 2018 in piazza Diaz a Milano e il 28 ottobre 2019, in piazza Comitato Liberazione Nazionale a Torino. Nel dicembre 2020 ha visto la luce la pasticceria Massari in corso Santa Anastasia a Verona. Alla base di ogni nuova realtà le regole di sempre: disciplina, talento e passione che da sempre contraddistinguono Massari, considerato uno dei più grandi pasticceri al mondo. Sentimenti e regole che non lasciano spazio all’egoismo, all’individualismo. Nelle pasticcerie Massari si lavora in gruppo, con grande affiatamento e spirito di collaborazione perché il sapere del singolo alimenta l’abilità e la conoscenza di tutta la squadra.

Fonte fotografie: pagina Facebook Iginio Massari

Iginio Massari: mezzo secolo di alta pasticceria made in Italy ultima modifica: 2021-10-18T18:03:09+02:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x