notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Si stanno svolgendo a Roma dal 14 settembre e fino al 21 pv gli Internazionali BNL d’Italia. Il più importante torneo tennistico italiano, giunto alla sua 77a edizione.

Un tennista durante una partita mentre colpisce la pallina durante gli internazionali di tennis
“L’eleganza dell’airone” by italo dei silenzi is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

Internazionali d’Italia, il ghota del tennis a Roma

Con la pandemia di covid-19 si pensava che per quest’anno il grande evento degli Internazionali BNL d’Italia di tennis non si sarebbe celebrato. Fortunatamente non è stato così. E per una settimana Roma e il Foro Italico, sono ritornati al centro del ghota del tennis mondiale, facendolo in grande stile. Fino al 21 settembre, infatti, è possibile assistere agli incontri tra i più grandi tennisti del mondo.

la rete del campo e a pallina da tennis sulla terra rossa degli internazionali a Roma
“tennis ball” by digitalnoise is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

Gli internazionali di tennis, di fatto, fanno parte dei circuiti maschili e femminili più importanti nel panorama tennistico. L’ATP World Tour Masters 1000 e la WTA Premier Five, che raggruppano i tornei più prestigiosi e appassionanti. Gli Internazionali, insieme al Roland Garros e al torneo di Monte Carlo, inoltre, compongono lo Slam Rosso. Cioè incontri che si svolgono sulla terra battuta e, non su terreno sintetico o erba. Quindi la superficie più classica e tradizionale per antonomasia. Un’edizione particolare questa ma, pura sempre entusiasmante.

Grandi atleti del tennis

I partecipanti al torneo “le teste di serie” sono stati scelti tendendo conto del ranking, cioè delle posizioni, dei giocatori, prima del 16 marzo scorso, quando si è sospeso tutto per la pandemia. Per gli uomini ritroviamo tra gli altri Novak Đoković, Rafael Nadal, Stefanos Tsitsipas, per l’Italia Matteo Berrettini che è ottavo nel Ranking e Fabio Fognini, dodicesimo. Per il torneo femminile atlete del calibro di Simona Halep, Sofia Kenin, Karolína Plíšková.

Novak Đoković durante un incontro degli internazionali di tennis a Roma

Spettacolo assicurato, in entrambi i casi. Purtroppo la grande festa del Foro Italico, con i campi gremiti di spettatori, quest’anno non si è potuta realizzare. A ovviare a questo, ci sono tuttavia le dirette televisive, che cercano in qualche modo di colmare il vuoto della presenza fisica in campo. Anche se nulla può sostituire, la bellezza di poter assistere alle sfide senza fine dei più grandi tennisti del mondo, così come avviene per gli altri sport.

Semifinali e finali con pubblico agli internazionali

È notizia delle ultime ore, l’annuncio del ministro dello sport Spadafora, ha dichiarato: “Finalmente già a partire dalle semifinali e dalle finali degli Internazionali di tennis, mille spettatori potranno assistere a tutte le competizioni sportive che si terranno all’aperto e che rispetteranno scrupolosamente le regole previste in merito al distanziamento, mascherine e prenotazione dei posti a sedere“. Mille spettatori, quindi, potranno assistere alle partite di domenica e lunedì. Questo in deroga a quanto aveva stabilito il Comitato tecnico Scientifico, per le competizioni sportive, che si dovevano svolgere esclusivamente a porte chiuse.

Gesto atletico di Rafael Nadal in un primo piano
“Rafael Nadal” by Tymtoi is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

A partire da venerdì 18 settembre ci sarà una selezione tra coloro che avevano acquistato un biglietto per le gare aperte al pubblico. I primi duemila fortunati che si prenoteranno, avranno la possibilità di poter assistere alle finali e semifinali, maschili e femminili. Un’apertura parziale che fa ben sperare e che, magari, porterà ad avere spettatori anche per gli altri eventi sportivi che si svolgeranno in Italia e all’aperto.

Gli internazionali di tennis a Roma fino al 21 settembre ultima modifica: 2020-09-18T17:46:19+02:00 da Gianna Maione

Commenti