Una notizia che aleggiava da tempo ed ora è diventata ufficiale. Gli Europei 2032 potrebbero giocarsi in Italia. Si tratterebbe di un grande successo per la Federazione Italiana Giuoco Calcio che ha avanzato la candidatura nelle scorse ore. In passato si era parlato anche della possibilità che l’Italia si candidasse ad ospitare anche gli Europei 2028, ma alla fine si è optato per quelli del 2032 probabilmente, come riporta la Gazzetta dello Sport, per avere più tempo. Questo lasso temporale servirà per “programmare l’ammodernamento del quadro impiantistico attraverso la costruzione di nuovi stadi e la ristrutturazione di quelli già esistenti.” Insomma, una scelta che permette all’Italia di avere più chances di essere scelta come Paese ospitante dell’importante manifestazione sportiva.

La voglia di poter ospitare gli Europei 2032 è dimostrata dal largo anticipo con il quale la FIGC si è mossa per avanzare la candidatura. La scadenza per candidarsi è fissata al 23 marzo, ma l’Italia con un mese e mezzo di anticipo ha già ufficializzato la propria candidatura. Nella manifestazione scorsa degli Europei, l’Italia ha ospitato all’Olimpico di Roma la cerimonia inaugurale.

italia nazionale finale europei di calcio
Fonte Instagram @azzurri

Europei 2032: terza volta in Italia?

Questa candidatura potrebbe concretizzarsi con la terza volta in cui l’Italia ospita gli europei di calcio. Nelle altre due occasioni era il 1968 e il 1980. In entrambi i casi, ospitare la manifestazione calcistica portò bene agli azzurri. Infatti, nel 1968 l’Italia vinse il suo primo europeo (ed unico, fino a qualche mese fa quando Bonucci e company hanno riportato la coppa in Italia). Al secondo posto arrivò la Jugoslavia, battuta in finale proprio dagli azzurri, mentre a completare il podio ci fu l’Inghilterra che riuscì a battere l’Unione Sovietica nella finale per il terzo posto. Nel 1980 invece l’Italia non vinse, ma arrivò comunque ad un passo dal podio, perdendo la finale per il terzo posto contro la Cecoslovacchia. In quell’anno fu la Germania Ovest a vincere, con il Belgio arrivato secondo.

Poi un lungo periodo di decadenza per l’Italia agli europei. Dal 1980 al 2000, gli azzurri non arrivarono mai sul podio (nel primo anno del nuovo millennio, gli azzurri persero la finale con la Francia). Al contrario, in questo periodo ci fu una doppietta della Francia (vincitrice nel 1984 e, appunto, nel 2000) e una vittoria a testa per i Paesi Bassi (1988), per la Danimarca (1992) e per la Germania (1996). Poi, è salita alla ribalta la Spagna che dal 2000 al 2020 ha vinto due volte la competizione (nel 2008 e nel 2012). La Grecia fu la vincitrice del 2004 ed il Portogallo del 2016. L’ultima competizione, invece, come è risaputo, si è giocata in modo itinerante in tutta Europa ed è stata vinta dall’Italia nella finale contro l’Inghilterra.

L’Albo d’oro degli europei

L’albo d’oro degli europei vede dominare la Spagna e la Germania con 3 vittorie a testa. Seguono Italia e Francia con 2 vittorie ciascuna. Poi, Russia, Repubblica Ceca, Portogallo, Paesi Bassi, Danimarca e Grecia con una vittoria ciascuna. Tra le big, manca l’Inghilterra che non è riuscita mai a vincere un europeo.

L’Italia pronta ad ospitare gli Europei 2032 ultima modifica: 2022-02-08T12:03:38+01:00 da Antonio Murrone

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x