notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Italiani all’estero: quanti ce ne sono? Fare i calcoli è difficilissimo. Secondo le stime ufficiali i cittadini italiani che vivono fuori dall’Italia sono circa cinque milioni. E si riconoscono subito. Ma gli oriundi sarebbero circa 80 milioni.

Ma più che la quantità è interessante la qualità degli italiani all’estero. Se è vero che i primi emigranti partivano da una situazione di povertà, non si può non notare che quando un italiano va all’estero finisce spesso per fare fortuna. Non importa se questo succede nella ristorazione, nell’amministrazione dello Stato o nel mondo dello spettacolo. Succede e basta. E così italiani, italo-americani, italo-argentini, italo-brasiliani finiscono per avere successi incredibili.

Italiani nello spettacolo

Se pensiamo ai casi più evidenti e conosciuti basta alzare gli occhi verso l’Olimpo delle celebrità americane. Che in realtà in molti casi sono italo-americane. Robert De Niro, Al Pacino, Leonardo di Caprio, John Travolta, Francis Ford Coppola, Martin Scorsese, Sylvester Stallone, Steve Buscemi, Quentin Tarantino… Quanto possiamo andare avanti?

Se ci spostiamo alla musica incontriamo Frank Sinatra, Dean Martin, Tony Bennet, Madonna, Lady Gaga, Ariana Grande… Ma anche Astor Piazzolla. E Toquinho.

primo piano di Ayrton Senna

Italiani all’estero… in politica

Se ci spostiamo alla politica troviamo un sacco di sorprese. Chi sa che ben otto presidenti dell’Argentina hanno origine italiana? Santiago Derqui, Bartolomé Mitre, Arturo Frondizi, José María Guido, Arturo Umberto Illia, Raúl Alberto Lastiri, Héctor José Cámpora, Mauricio Macri, nonché (secondo alcune teorie) Juan Domingo Perón. A cui bisogna aggiungere anche i militari Eduardo Lonardi, Juan Carlos Onganía, Roberto Eduardo Viola, Leopoldo Galtieri e Reynaldo Bignone.

Il Brasile invece già ha avuto quattro Presidenti della Repubblica di origine italiana: Pascoal Ranieri Mazzilli, Emílio Garrastazu Médici, Itamar Franco e Jair Bolsonaro
Tra i tantissimi altri si possono ricordare i sindaci di New York Fiorello La Guardia e Rudolph Giuliani, Nancy Pelosi, l’ex presidente di Panama, Ricardo Martinelli.

Italiani nello sport

E Ayrton Senna lo vogliamo ricordare? José Altafini, Felipe Massa, Emerson Palmieri dos Santos, Omar Sivori, Javier Zanetti, Lionel Messi…

Viene da pensare che gli italiani siano un seme che germoglia molto bene quando viene piantato lontano dallo Stivale.

Insomma, gli italiani all’estero riescono a dare decisamente il meglio di sé. Gli italiani all’estero sono i migliori.

Italiani all’estero: qualcuno si è accorto che sono i migliori? ultima modifica: 2020-06-12T17:00:00+02:00 da Paolo Gambi

Commenti