notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

In questo periodo complicato il mondo dell’arte dà il suo contributo per sostenere le persone in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus. Tvboy, pseudonimo di Salvatore Benintende, street artist di fama internazionale, ha creato un nuovo murales per sostenere i bambini che vivono nei quartieri periferici di Palermo, Catanzaro, Napoli, Milano, Roma e Genova in condizioni di disagio.

Tvboy - post di instagram
Tvboy Instagram

Negli ultimi mesi a molti bambini è stato negato un percorso scolastico a distanza perché sprovvisti di pc, tablet o di una semplice connessione. In molti casi l’interruzione della frequenza scolastica si trasforma in abbandono. Significa per questi bambini il rischio concretissimo di essere tagliati fuori dalla società – società dove la tecnologia, oggi più che mai, non fa sconti a chi resta indietro.

L’opera di TvBoy a sostegno dei bambini in difficoltà si chiama Sos e cita simbolicamente La creazione di Adamo di Michelangelo, dove il Padre tende la mano alla sua Creatura. Un gesto d’amore e, oggi, di speranza. La speranza di poter abbattere nel paese le disuguaglianze sociali.

Sos non è la prima opera con la quale l’artista interpreta il mondo contemporaneo in emergenza Covid. A Febbraio TvBoy ha postato le foto de Il bacio di Hayez ai tempi del Coronavirus sul suo profilo Instagram senza fare capire dove esattamente fosse stata realizzata l’installazione. La clamorosa rivisitazione raffigura gli amanti con mascherina alla bocca e Amuchina alla mano.

Tvboy - bacio con  mascherina
Il Bacio di Hayez ai tempi del Coronavirus

Il messaggio espresso dall’artista con Sos è chiaro: “I bambini sono la forza vitale della nostra società, aiutiamoli a rialzarsi”. Con l’opera Tv Boy sostiene direttamente l’attività della Fondazione L’Albero della Vita che da anni lavora nei quartieri degradati delle grandi città. Ad oggi ha distribuito 5000 buoni pasto, più di 700 dispositivi e connessioni internet per circa 2000 bambini. Ora è possibile sostenere l’attività della Cooperativa Sociale anche acquistando la t-shirt personalizzata con l’opera SOS sul portale Worth Wearing.

Ivano Abruzzi, direttore dell’Albero della vita, è grato all’artista per il dono e l’impegno. “L’infanzia caduta a cui tendere la mano – dichiara – è l’immagine puntuale della fragilità di centinaia di migliaia di bambini nel nostro Paese, dove la povertà che colpisce da anni oltre un milione e duecentomila bambini si accompagna quasi sempre alla marginalità sociale e a grandi difficoltà nel campo dell’istruzione. L’acuirsi della indigenza a seguito dell’emergenza COVID-19 è stato un fatto immediato per tantissime famiglie già in povertà assoluta che ha portato grandi sofferenze ai bambini escludendoli di fatto dalla scuola, togliendo dal loro piatto quel poco cibo di cui le famiglie disponevano, moltiplicando le tensioni familiari e assoggettandoli a nuove violenze.”

Un quadro allarmante che non a moltissimi è noto. Iniziative come quella di Tvboy sono necessarie. Anche e soprattutto per portare agli occhi dei più qualcosa che si consuma a due passi dalle nostre case, ma in ombra. Doniamo, dunque.

La nuova opera di TvBoy per i bambini italiani in difficoltà ultima modifica: 2020-05-29T09:00:00+02:00 da Mariangela Cutrone

Commenti