Il sogno più comune dei ragazzini in Italia è senza alcun dubbio diventare calciatore. Basta chiedere ad un gruppo di amici al parco “cosa vorreste fare da grandi?”e la risposta sarebbe unanime, perché il sogno è quello, e ai bambini piace sognare.

Marco Stranges

Purtroppo, per la grandissima maggioranza dei bambini, fare il calciatore resterà solo un sogno. Ce la faranno solo i migliori, quelli che al talento aggiungono lavoro duro, personalità e sacrifici. In questa categoria rientra sicuramente il giovane talento di Conflenti (un piccolo paesino in provincia di Catanzaro): Marco Stranges.
Marco non è ancora un calciatore affermato, ma è sicuramente sulla strada giusta per realizzare il suo sogno, soprattutto dopo la lettera ricevuta pochi giorni fa, firmata Dominik Beckenbauer, responsabile degli osservatori di uno dei club più importanti del mondo, il Bayern Monaco.

Chi è Marco?

Ma proviamo a raccontare cosa ha preceduto questo invito del Bayern a Marco, cioè come è arrivato a essere un giocatore cosi ricercato, addirittura da top club europei.
Marco ha da sempre adorato il calcio, passione condivisa e alimentata dal padre Lorenzo che lo ha sempre guidato e consigliato.
I primi passi sono coincisi coi primi calci a un pallone, e già da bambino, Marco era sempre rintracciabile, si sapeva esattamente dov’era, nel caso qualcuno si dovesse preoccupare, Marco era là : al campetto di calcio di Conflenti. Crescendo, era impossibile non notare la differenza tra Marco e gli altri , tant’è che doveva e voleva giocare con i più grandi che gli hanno insegnato a liberarsi da una marcatura tosta e a resistere a calci e entrate dure.
Marco da tre anni milita nel Cosenza dove risulta fondamentale per i risultati delle giovanili e viene regolarmente aggregato alla prima squadra. Da qui, viene notato da un emittente del Red Bull Salisburgo, squadra austriaca con la quale Marco si allena per una settimana, meno di un mese fa. Anche in Austria tra molti campioni, la classe e il talento di Marco vengono subito notati, grazie a veri e propri colpi da fenomeno. L’ottima relazione degli osservatori del Red Bull Salisburgo, arriva persino agli osservatori del Bayern Monaco con cui al momento si sta allenando, mettendo tutto se stesso per raggiungere il proprio obiettivo.

Forza Marco!

Sembra assurdo, ma Marco, partito da un campetto in cemento rosso nel cuore di Conflenti è in questo momento sul campo di allenamento del Bayern Monaco, IL BAYERN MONACO. Eppure, Marco sa bene che non è arrivato al suo obiettivo ma ad una tappa fondamentale per raggiungerlo, perché Marco Stranges non è ancora calciatore, ma il suo sogno continua.

Buona fortuna Marco, tutto Conflenti, e la Calabria stanno tifando per te!

Marco Stranges il sogno di diventare calciatore ultima modifica: 2017-04-11T14:39:05+00:00 da Emanuele Ferlaino

Commenti