notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

In un periodo di grande ripartenza e riaperture, tornano una serie di iniziative al Mann, il museo archeologico nazionale di Napoli. Hanno preso il via l’8 luglio i “Giovedì al Mann” le aperture serali al museo per apprezzare il ricco patrimonio di tesori della struttura, che si possono visitare nelle ore serali. L’iniziativa è in programma fino al 16 settembre e si potrà visitare il museo, dalle 20 alle 23, pagando un biglietto simbolico al costo di 2 euro, salvo le gratuità previste dalla legge. Con le aperture serali al museo di Napoli la struttura continua a promuovere iniziative per superare questi mesi difficili che abbiamo trascorso.

Non solo aperture serali al museo, ma anche musica e itinerari guidati

Per arricchire le visite il Mann di Napoli ha anche promosso alcune iniziative per la stagione estiva. Infatti sono in programma itinerari guidati per scoprire le mostre e le collezioni del museo, nonché concerti e spettacoli teatrali a tema. L’obiettivo è promuovere la cultura al chiaro di luna per una programmazione che andrà avanti per tutta l’estate.

Mostra sui Gladiatori per le aperture serali al museo di Napoli
Un frame del videogame sulla mostra “Gladiatori”. Foto Ufficio stampa del Mann

Tra le mostre da visitare “Gladiatori”, che racchiude centosessanta reperti esposti nel Salone della Meridiana, nonché le tante curiosità nella sezione didattica “Gladiatorimania”.

Per le aperture serali al museo di Napoli spazio anche al teatro

Per questa stagione estiva, quindi, previste tante iniziative. Giorno 8 c’è stato il Coro della Pietrasanta diretto da Rosario Peluso. E ancora nel Salone della Meridiana, i creativi di Annales Ars Campus hanno presentato al pubblico come si può giocare con il videogame “Gladiatores”. Per giovedì prossimo è in programma lo spettacolo “Leggendo leggende napoletane” di Francesca Muoio e Luca Trezza. Lo spettacolo sarà nel Giardino delle Fontane alle 20 con i due attori che racconteranno la cultura parneopea partendo dalle pagine della letteratura e del teatro.

E ancora alla scoperta della mostra “Moebius. Alla ricerca del tempo“. L’evento in programma giovedì 22 luglio, dalle 20,30 sarà a cura di Comicon. Un itinerario dedicato alla personale di Jean Giraud. E poi la rassegna “Dietro le quinte” con apertura straordinaria dei laboratori di restauro. Ma le aperture serali prevedono anche appuntamenti per i più piccoli. Infatti a conclusione del mese, l’ultimo giovedì, “Racconti dalle collezioni”, uno speciale itinerario, a cura del personale del Museo per le famiglie e per i bambini per narrare, tra archeologia ed emozioni, le più importanti sezioni del MANN.

Per le aperture serali al museo di Napoli anche i piatti tipici da gustare
Un’immagine del MANNcaffé (credits: Giuseppe Sannino). Immagine inviata dall’Ufficio stampa del Mann

Le collezioni del museo

Quindi per chi volesse raggiungere Napoli, il Museo Archeologico Nazionale è una delle tappe obbligate. Perché racchiude tantissime collezioni da visitare. Presente una collezione epigrafica, la ricca collezione Farnese, con le sue preziose sculture, la collezione di numismatica. E ancora reperti provenienti dagli scavi nei siti della Campania e dell’Italia Meridionale e dal collezionismo privato. Mosaici, vasi, terracotta e reperti degli scavi di Pompei. Insomma per chi ama l’archeologia e la storia il Mann è una meta da raggiungere. Le aperture serali al museo di Napoli sono poi un’occasione unica.

Immagine in evidenza: uno scatto dell’allestimento di Gladiatori (credits: Mario Laporta/ Kontrolab), fornito dall’Ufficio stampa del Mann

Museo archeologico di Napoli, al via le aperture serali ultima modifica: 2021-07-09T15:33:34+02:00 da Federica Puglisi

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x