Luci d’Artista, Salerno si prepara al grande evento che l’ha resa famosa in tutta la nazione. Le vie della città si illumineranno a festa il prossimo due dicembre: intoro alle 17 le luci del Natale prenderanno vita per la gioia di residenti e turisti.

Luci d’Artista

Ma come è nata la manifestazione salernitana che, da qualche anno, è stata copiata anche in altre città del Belpaese? Tutto è nato a Torino, dalla favolosa suggestione per le installazioni realizzate in occasione delle Olimpiadi invernali del 2006. Un’iniziativa che colpì molto il sindaco dell’epoca Vincenzo De Luca, oggi governatore della Campania.

luci d'artista

In pratica, De Luca diede vita ad una sorta di ‘gemellaggio luminoso’ tra Salerno e Torino che nel corso della loro storia sono state entrambe Capitali d’Italia. Ogni anno la manifestazione Luci d’Artista è organizzata dal Comune con il sostegno dell’amministrazione regionale. Per ogni edizione, gli organizzatori scelgono un tema per le installazioni luminose. Dalle favole per i bambini, alle bellezze e ai prodotti locali. Dai miti del mare alla Costiera Amalfitana ed ai Templi di Paestum.

luci

Un’iniziativa identitaria

Un rinnovamento continuo di idee dimostrato anche dal molteplice mutare artistico dell’altissimo albero di Natale che ogni anno campeggia in piazza Portanova. Il sindaco di Salerno, Enzo Napoli, così si esprime sulla ormai imminente manifestazione per il Natale 2022. “Luci d’Artista sono una nostra iniziativa identitaria, per cui siamo conosciuti in tutta Italia. Anche quest’anno abbiamo voluto celebrarle con delle modalità diverse. C’è chi dice che ci sono problemi di risparmio energetico, noi abbiamo fatto un bilancio in termini di costi e ricavi. Credo che la spesa dell’energia elettrica che tra l’altro ci verrà in qualche modo sostenuta, a fronte del fatturato che si ricava dall’iniziativa Luci D’Artista sia fortemente a vantaggio delle attività commerciali, turistiche e alberghiere”.

(Testi e foto lucidartista.it)

Natale 2022, Salerno riaccende le Luci d’Artista ultima modifica: 2022-11-25T09:00:00+01:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x