Il caldo vi attanaglia e quest’anno avete intenzione di difendervi al meglio? Vi aspetta una località marittima nel Salento amata dai connazionali quanto dai fortunati turisti che hanno percorso le sue spiagge. Stiamo parlando di Porto Selvaggio, una delle mete del sud più apprezzate per le sue acque cristalline.

porto selvaggio - costa

Porto Selvaggio si trova nel comune di Nardò, a Lecce, e vanta circa 1000 ettari di parco. Un sito mozzafiato che esibisce orgoglioso nel suo curriculum il privilegio di essere stato nominato area protetta della regione Puglia dal 2006. Ubicato lungo la costa fra Gallipoli e Porto Cesareo, non aspettatavi la classica sabbia, troverete infatti una caletta con sassolini e scogliere.

Come raggiungere Porto Selvaggio?

Raggiungere la Spiaggia di Porto Selvaggio, come ogni cosa bella che si rispetti, richiede un minimo di impegno. Se siete in famiglia e avete bimbi al seguito o viaggiate con anziani, sappiate che dovrete percorrere un pezzo di strada a piedi. Si tratta in particolare di un tratto in discesa anche se non molto faticoso. 2 km di percorso parallelo alla spiaggia in un sentiero all’ombra della pineta.
Se siete in macchina il vostro satellitare si rivelerà un insostituibile compagno di viaggio. Invece, per tutti coloro che vogliono addentrarsi nella spiaggia di Porto Selvaggio a piedi, potranno esservi utili i nostri consigli.
Da Porto Cesareo prendete l’auto per 5 fermate (appena mezz’ora di tragitto) e scendete a Fico d’India. L’ultimo tratto a piedi, lo ricordiamo, è inevitabile. Altrimenti, da Gallipoli potete prendere il 104 per 8 fermate ed infine da Lecce il 104 per 12 fermate.

Qualche consiglio per vivere al meglio Porto Selvaggio

porto selvaggio - costa

Ricordatevi di portare con voi delle comode scarpette da mare, chiuse. Vi serviranno per passeggiare comodamente e non rinunciare anche ad eventuali trekking!
Sono presenti spiagge libere per tutti coloro a cui basta il rumore delle onde e la brezza tra i capelli per gustarsi il mare. Per chi è alla ricerca di un maggior comfort, invece, esistono soluzioni con tutti i servizi di cui avete bisogno come lo Stabilimento Balneare Litos.

Dove dormire?

Bisogna allontanarsi un po’ dal luogo per trovare un posto dove dormire. Vi proponiamo i 6 migliori posti dove alloggiare a Porto Selvaggio secondo la classifica riportata da Booking. Basta cliccare qui!
Se avete pianificato di restare più a lungo e concedervi il meritato relax oltre il classico week end, vi suggeriamo di approfittare delle numerose offerte e di prenotare un mini appartamento. Avrete la possibilità di ridurre il budget a lungo termine e di utilizzarlo in altre attività per scoprire Porto Selvaggio.

Cosa vedere a Porto Selvaggio?

Amanti del patrimonio storico, segnate in agenda La Grotta del Cavallo. Un sito testimone di ritrovamenti di numerosi reperti dell’uomo di Neanderthal.
Tra le tante bellezze c’è anche la Serra Cicoria. È qui che si estende la necropoli del V secolo a.C. con strutture megalitiche. Se invece volete vivervi il mare, provate lo scuba diving presso la Costa del Sud Diving. Snorkeiling e immersioni e un’acqua cristallina aspettano solo voi.
Date uno sguardo alle immagini e gustatevi il panorama in prima persona anziché di fronte ad un display!

porto selvaggio - sub

Flavia Del Treste

Autore: Flavia Del Treste

Romana, classe ’91, alle spalle una laurea in Letterature e Traduzione Interculturale Inglese e Francese. Lavoro come SEO web writer e traduttrice freelance per aziende e privati. Tra un articolo e l’altro non dimentico mai di fare una passeggiata in sella al mio cavallo. La passione per l’equitazione mi ricorda le mie origini e soprattutto cosa vuol dire essere felice.

Porto Selvaggio a Lecce: un mare da amare! ultima modifica: 2018-07-12T09:00:53+00:00 da Flavia Del Treste

Commenti