notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Come da tradizione, anche questo dicembre, il Sole 24 Ore ha pubblicato il report con la classifica delle province italiane in cui si vive meglio. La prima provincia per qualità della vita 2021 è Trieste. Medaglia d’argento va invece alla provincia di Milano (che ha sfiorato l’oro per un soffio). In terza posizione si trova invece la provincia di Trento. Trieste e Milano, sono salite sul podio grazie a una variazione, rispettivamente, di +4 e +10 posizioni rispetto al 2020. Bologna, vincitrice nel 2020, crolla al sesto posto. Come già accaduto per la classifica di ItaliaOggi relativa alle città italiane in cui si vive meglio, anche in questo caso si riscontra un gran divario tra Nord e Sud Italia. La parte finale della classifica è infatti occupata esclusivamente da province del Mezzogiorno, con Crotone in ultima posizione.

Novità della classifica delle province per qualità della vita 2021

Per stilare la sua 32esima classifica sulle migliori province per qualità della vita 2021, il Sole 24 Ore sono stati presi in esame 90 indicatori diversi. Questi sono poi stati suddivisi in 6 diverse macro-aree, ovvero: ricchezza e consumi, affari e lavoro, ambiente e servizi, demografia e salute, giustizia e sicurezza e cultura e tempo libero. Per quanto riguarda le prime due macro-aree, il primato va alla provincia di Milano. Oristano è invece la prima per nella categoria ambiente e servizi. Bologna si aggiudica la categoria salute, Pordenone la giustizia e, infine, Trieste (la vincitrice assoluta) è prima per cultura e tempo libero.

Il quotidiano, rispetto all’anno precedente, ha dovuto apportare alcune novità necessarie per poter realizzare al meglio il proprio report. I dati utilizzati non si basano infatti soltanto sull’anno precedente, ma 28 dei 90 indicatori si riferiscono ad un periodo più recente (fino ad ottobre 2021). Ciò è dovuto all’emergenza Covid-19. Il 2021 ha segnato infatti una piccola ripresa rispetto al 2020, anno caratterizzato dal lockdown e da altre severe restrizioni. Per stilare una classifica corretta, che tenesse conto di questa ripresa, è stato quindi necessario considerare un periodo più ampio rispetto ai tradizionali 12 mesi.

TOP e FLOP

Nella top 10 delle province italiane in cui si vive meglio, oltre alle già citate Trieste, Milano e Trento, si trovano (rispettivamente) Aosta, Bolzano, Bologna, Pordenone, Verona, Udine, e Treviso. Parma, città con la migliore qualità della vita 2021, e la sua provincia, si trovano invece al 12esimo posto, subito dopo Firenze. Roma, è invece al 13esimo posto, con una differenza di +19 rispetto al 2020. Male, anzi malissimo, il Sud Italia. Sicilia, Puglia e Calabria sono le regioni le cui province occupano infatti gli ultimi dieci posti della classifica. Alla 98esima posizione si trova Siracusa (che guadagna +7 rispetto al 2020), seguono Taranto, Caserta, Reggio Calabria, Catania, Caltanissetta, Vibo Valentia, Trapani, Foggia e Crotone.

Seguendo il trend del recente report di ItaliaOggi, anche in questo caso tutte le province del Sud si trovano nella seconda metà della classifica. Purtroppo molte di queste hanno pure perso punti rispetto al 2020 (con qualche eccezione). La situazione per le province del Meridione riuscirà a migliorare nel prossimo futuro grazie agli aiuti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per il Sud Italia o dobbiamo abituarci all’idea che “più in basso di così c’è solo da scavare”? Lo scopriremo presto.

Trieste è la prima provincia per qualità della vita 2021 ultima modifica: 2021-12-13T17:13:42+01:00 da Antonello Ciccarello

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x