Quando in radio li ascolti vincitori delle cuffie d’oro ai vertici della radio migliore italiana, non è che ti identifichi con uno di loro, ma hai la sensazione di essere parte di quel trio, come se in ognuno di loro ci fosse qualcosa che ti appartiene, in cui ti riconosci, ed è magnetico!

Radio
Se accade, vuol dire che almeno una volta nella vita ti sei sentito diverso, che ti sei sentito fuori dal coro, con il costume da Pierrot, e capisci che non c’è niente di sbagliato in te, sei solo speciale. La Pina, biondissima, con una sensibilità profonda e complessa, di chi sa cosa sia la dislessia, e da ragazzini a scuola non è per niente facile, ma che sa coccolare chi ha accanto con una profondità che gronda amore, ed è come se ti dicesse: “ci sono io qui con te”. E’un amore palpabile di chi ha tatuata la Cora, il suo cane storico che non c’è più e per ricordarla raccoglie fondi per cani abbandonati; chiede solo questo per il suo compleanno. In Orsola Branzi non ci stava dentro, ma La Pina invece è l’amica che tutti vorrebbero, la sorella, la zia innamorata dei suoi “famigli” Diego e la Vale, e del marito, perché per lei il termine “marito” ha un significato rotondo, perfetto, intrinseco, fatto di una tenerezza un po’ bambina, di chi prende un “bambolino” e lo pone sull’amato, affinché ne resti l’odore, che dà sicurezza, dolcezza e scaccia i brutti pensieri mentre frigge con la friggitrice ad aria!

La Pina tatuaggi che sono una storia

Profondamente empatica con i bimbi con problemi con cui ha lavorato a lungo, continua a occuparsene, che non basta mai, lei hip, hop, con la pelle decorata da tanti tatuaggi che non sono incisi da aghi e inchiostro, ma è come se avesse tessuto la sua storia sul corpo, colorando Bamby, farfalle e simboli che sono amore, identità e forza. Lei la numero uno in radio e a fare le lavatrici, innamorata del Giappone, una che fa a botte per te e questo è amore distillato. radio - “La Vale”
Amica e un po’ sorella e forse un po’ figlia, poi c’è lei, Valentina Ricci, “La Vale”, così la conosciamo, con le magliette uscite dalla lavatrice che puzzano di cane bagnato, ma tanto c’è la Pina a correggere il tiro; cresciuta accanto ai suoi amici del cuore, piccola e grande al tempo stesso, finalmente fidanzata, ma non è cambiata in radio dopo aver preso al volo il bouquet asfaltando le altre concorrenti. Ironica, educata, divertente, e con un sorriso che ti fa capire che puoi cadere, puoi inciampare, puoi restare a lungo single, puoi definirti cialtrona, ma poi all’improvviso puoi trovare un fidanzato quando meno te l’aspetti, ma comunque sai che hai il tuo paracadute se accanto ci sono Diego e la Pina e capisci ascoltandoli discutere, ridere, condividere un tatuaggio, che quelli sono amici veri e li vorresti a cena da te, o ci faresti l’aperitivo tutta la vita.

Dalla Radio Valentina Ricci e poi Diego da Riccione!

radio

Ecco Valentina è così in radio, e te la immagini anche nei momenti di difficoltà stretta ai suoi amici di Pinocchio, dritta in piedi finché non passa la piena, perché prima o poi passa e loro restano, restano sempre in inverno o in estate, quando il circo si sposta a Riccione il programma Pinocchio, sempre da Radio Deejay, più di un lavoro oltre i tatuaggi. C’è anche Diego Passoni, quarant’anni, acuto, intelligente, preciso, aperto al mondo, con la risata radiofonica più spontanea e trascinante che si sia mai sentita. Sì è da poco sposato con il suo compagno storico davanti ai parenti e amici più cari, esercitando un diritto dedicato idealmente a chiunque lotta per i suoi. Con leggerezza, disincanto, ironia e voglia di divertirsi, Diego, difende i diritti di chi è più debole e con le sue amiche incoraggia chi si sente diverso, o escluso a emergere, a considerarsi unico e a valorizzare ogni diversità, poiché in fondo tutti lo siamo. Con il sorriso sulle labbra Passoni ha vinto un “Diversity Media Award” per la difesa LGBT, perché se non si fa qualcosa per difendere i diritti di qualcuno che in quel momento ne è privato, prima o poi saranno in pericolo i nostri diritti! Grazie Bamboli!

Simona Aiuti

Autore: Simona Aiuti

Mi chiamo Simona Aiuti, sono giornalista, web editor e autrice di romanzi.
La scrittura è parte di me, infatti, amo la letteratura, la storia, lo sport, l’arte, ed esplorare i mutamenti del costume. Mi piace andare alle mostre e nei musei, sono curiosa del mondo.

Radio : La Pina, Diego e La Vale il top con Pinocchio! ultima modifica: 2018-08-02T09:00:37+00:00 da Simona Aiuti

Commenti