notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Note che riecheggiano in un teatro vuoto e musicisti con la mascherina che suonano per una platea “inesistente”. L’orchestra Cherubini, diretta dal maestro Riccardo Muti, si è esibita domenica mattina in un concerto in streaming al Teatro Alighieri di Ravenna che, anche se insolito, si è rivelato emozionante. Il concerto è stato uno degli eventi conclusivi della 31esima edizione del Ravenna Festival ed è stato dedicato interamente al compositore Franz Schubert. L’orchestra ha eseguito la Sinfonia n. 3 in re maggiore D 200 (Adagio maestoso. Allegro con brio, Allegretto in Sol maggiore, Menuetto: Vivace. Trio e Presto Vivace) e la Sinfonia n. 8 in si minore D 759 (Allegro moderato e Andante con moto), detta l’Incompiuta. Quest’ultima è stata la sinfonia di debutto della giovane orchestra Cherubini (fondata proprio da Muti), eseguita nel maggio del 2005 al Teatro Municipale di Piacenza.

Riccardo Muti e l’orchestra Cherubini: il secondo appuntamento del Ravenna Festival

Il prossimo concerto dell’orchestra Cherubini con il maestro Riccardo Muti è previsto per domenica 29 novembre alle 11 del mattino. Il repertorio in questo caso sarà dedicato interamente ai grandi compositori italiani. L’orchestra eseguirà brani di Giuseppe Martucci (Notturno op. 70 n.1), di Giacomo Puccini (Preludio sinfonico in la maggiore) e di Giuseppe Verdi (Sinfonia da Nabucco, Ballabili da Macbeth – atto III, Sinfonia da La forza del destino e Sinfonia da I vespri siciliani).

Riccardo Muti - Muti dirige l'orchestra Cherubini durante il Ravenna Festival 2020
Foto: © Ravenna Festival (Pagina ufficiale Facebook).

Come il precedente, il concerto si potrà seguire in diretta streaming sul sito ufficiale del Ravenna Festival. Utilizzando degli auricolari o delle cuffie si potrà inoltre godere un’esperienza ancora più emozionante, coinvolgente e immersiva. La tecnologia d&b Soundscaper En-space adottata nel Teatro Alighieri permette infatti di ricreare perfettamente l’acustica originale del luogo. Chi avesse perso entrambi i concerti, potrà rivederli on demand sul sito del Ravenna Festival (ma soltanto per 15 giorni). Infine, iscrivendosi alla newsletter del festival, sarà possibile accedere a contenuti extra e guardare le prove dell’orchestra.

Anche se può sembrare inconsueto assistere ad un concerto in streaming in un teatro vuoto, questo potrebbe presto diventare la normalità. La categoria dei musicisti (e degli artisti in generale) è stata colpita duramente dalla pandemia da Covid-19 e ad oggi la situazione è ancora grave. Anche se i primi vaccini sicuri cominceranno a circolare nei prossimi mesi, non è chiaro quando si potrà tornare ad organizzare concerti e spettacoli a contatto con il pubblico. Il mondo è cambiato e, anche se l’uso delle dirette streaming può alleviare un po’ questo “dolore”, la speranza è sempre quella di poter tornare presto in un teatro pieno, in cui il suono dolce della musica viene interrotta soltanto dal rumore ancor più dolce degli applausi del pubblico.

Riccardo Muti e la Cherubini in streaming al Ravenna Festival ultima modifica: 2020-11-24T15:00:39+01:00 da Antonello Ciccarello

Commenti