È ormai passato più di un mese dall’inizio della guerra in Ucraina e la situazione, purtroppo non sembra migliorare. Migliaia di persone hanno già abbandonato le proprie case e sono in cerca di aiuto. Molte città italiane si sono già attivate per dare un aiuto concreto alla causa umanitaria. Per aiutare i rifugiati ucraini a Milano, dare loro ospitalità, fare donazioni o inviare beni di prima necessità, è possibile mettersi in contatto con diversi enti e associazioni, dal Comune di Milano alla Caritas. Anche un piccolo gesto può essere fondamentale per aiutare le famiglie in difficoltà, distrutte dagli orrori dell’invasione russa.

Come donare per l’Ucraina

Tra i primi enti a dare il proprio contributo per aiutare la popolazione ucraina in difficoltà c’è il Comune di Milano. In collaborazione con fondazione di Comunità Milano Onlus il Comune ha infatti creato il fondo #MilanoaiutaUcraina. Questo fondo è di fondamentale importanza sostenere i tanti profughi ucraini (soprattutto donne e bambini) che stanno lasciando il proprio paese per sfuggire dalla guerra. Per dare il tuo contributo puoi inviare una donazione a Fondazione di Comunità di Milano Città, Sud Est, Sud Ovest e Adda Martesana:

Codice IBAN: IT18 Y030 6909 6061 0000 0162 571, causale: “Fondo #MilanoAiutaUcraina”.

Rifugiati ucraini a Milano - Arco della pace con colori dell'Ucraina

Anche il Consolato Generale dell’Ucraina a Milano si sta occupando di aiutare attivamente i profughi, come l’invio di beni di prima necessità, cibo e medicinali. Al punto di raccolta, in via Quarenghi 21, è possibile portare i propri pacchi con antibiotici, prodotti per l’igiene, pannolini sacchetti per la medicazione, ma anche cibo a lunga conservazione, cibo per bambini, sacchi a pelo, calzini termini e tanto altro. Qui trovate la lista completa, con tutto ciò che può essere utile, pubblicata dal Consolato. Se invece si desidera effettuare una donazione in denaro, può essere inviata al Consolato Generale d’Ucraina a Milano:

Codice IBAN: IT34C0503401725000000009925, BIC/SWIFT: BAPPIT21616

La Lega Italiana per la lotta contro i Tumori di Milano Monza Brianza raccoglie invece fondi per aiutare i bambini malati di tumore scappati dall’Ucraina. Sul loro sito ufficiale è possibile inviare una donazione tramite PayPal, carta di credito, Satispay o bonifico bancario. Infine, se si desidera inviare beni di prima necessità e cibo, si ci può recare alla parrocchia dei Santi Giacomo e Giovanni di via Meda 50, uno dei maggiori centri di raccolta di Milano, coordinato da don Igor Krupa, parroco della comunità ucraina milanese.

Accogliere rifugiati ucraini a Milano

Se qualcuno desidera dare ospitalità ai profughi in fuga dalla guerra può rivolgersi ad enti e associazioni locali sia in città, sia in provincia. Ad esempio Refugees Welcome Italia, Emergency e Caritas, sono alla ricerca di persone che possono offrire un alloggio ai rifugiati ucraini a Milano. Se si ha a disposizione una casa o soltanto un posto letto, è possibile candidarsi compilando il modulo che si trova sul sito ufficiale di Refugees Welcome Italia o scrivendo un’email all’indirizzo [email protected]. Naturalmente, se lo si desidera, è anche possibile inviare delle donazioni in denaro. Altra associazione attiva in questo senso è Rete Territoriale Sud Milano, composta dalle parrocchie del Gratosoglio, ed enti come Milano Sospesa, Aiutility e Rete Milano. Per mettere a disposizione una casa o ospitare famiglie ucraine, contattare Don Giovanni Salatino all’indirizzo e-mail [email protected].

Manifestazione per l'Ucraina
Foto: © Unsplash

Per offrire un alloggio ai rifugiati ucraini a Milano il Comune di Milano ha inoltre attivato il numero 02.02.02. In alternativa si può contattare oppure il numero verde regionale 800 894545. Infine sul sito web del progetto Salva Ucraina, sostenuto da volontari di Milano, è inoltre possibile trovare tutte le informazioni per aiutare concretamente l’Ucraina. È infatti possibile non solo donare, beni o denaro, ma anche candidarsi per ospitare i rifugiati, offrire loro lavoro, offrire dei servizi o come volontario.

Foto in evidenza: © Unsplash.

Rifugiati ucraini a Milano: offrire aiuto, donazioni e alloggi ultima modifica: 2022-03-28T13:09:00+02:00 da Antonello Ciccarello

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x