notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

San Valentino, la festa che celebra l’amore, è un momento speciale da vivere insieme al proprio lui o alla propria lei, in un luogo romantico e in completo relax. Quest’anno, con la pandemia che impedisce di festeggiare in un ristorante o di partire per un viaggio indimenticabile, non resta che organizzarsi in casa, magari concedendosi una cenetta a lume di candela. In fondo, agli innamorati basta poco per essere felici. Quando c’è l’amore, un solo sguardo, una carezza, una parola dolce, hanno il potere di rendere la vita più bella in un solo istante.

Origine della festa

San Valentino è la festa dedicata agli innamorati e si celebra il 14 febbraio. Prende il nome dal santo e martire cristiano Valentino di Terni. Papa Gelasio I la istituì nel 496 d. C. con lo scopo di cristianizzare la precedente festa pagana dei “Lupercalia”. Essa era dedicata al dio della fertilità Luperco e prevedeva una serie di rituali in contrasto con la morale cattolica. A quel tempo, Valentino non era il santo dell’amore nel senso romantico che gli è stato attribuito circa un millennio più tardi.

San valentino, cuore

Le leggende legate al santo

San Valentino di Terni, nato nel 176, vescovo e martire cristiano – narra una leggenda – avrebbe aiutato una giovane, priva di mezzi, a sposarsi, facendole dono di una somma di denaro necessaria per la sua dote. Dal suo nobile gesto, finalizzato all’amore, sarebbe nata la tradizione di considerarlo il protettore degli innamorati. Secondo un’altra leggenda, il santo celebrò il matrimonio tra una giovane cristiana e un centurione pagano. Si racconta anche che egli, sentendo due fidanzati litigare, regalò loro una rosa. I due non solo smisero di litigare, ma decisero si sposarsi. Nella città di Terni, dove san Valentino è il patrono, nel mese di febbraio si svolgono diverse celebrazioni. La più nota è la festa della promessa, che si svolge la domenica precedente il 14 febbraio. Vi partecipano centinaia di futuri sposi.

San Valentino, cioccolatini

14 febbraio, un’occasione in più

San Valentino è per gli innamorati la giornata ideale per scambiarsi coccole e farsi dei regali. Nonostante le restrizioni imposte dalla pandemia, le coppie non rinunciano a scambiarsi dolci effusioni e a dichiararsi amore eterno. Immancabili in questa occasione sono i classici fiori e i cioccolatini, accompagnati da bigliettini e frasi romantiche. Insomma, San Valentino è un giorno importante per festeggiare il proprio amore. Un’occasione in più per ricordare questo meraviglioso sentimento. Certamente non l’unica, perché l’amore, come una pianta, ha bisogno di continue attenzioni.

Buona festa dell’amore

E i single, cosa faranno? Anche loro potranno festeggiare. Non l’amore di coppia, ovviamente, ma l’amore inteso in senso universale. Quello per la famiglia, gli amici, i propri animali. Ma, non dimentichiamolo, anche quello per se stessi. Perché niente, come l’amore, è capace di dare valore e senso alla vita. Allora, è proprio il caso di dire: buona festa dell’amore a tutti!

San Valentino, oggi va in scena l’amore ultima modifica: 2021-02-14T14:00:00+01:00 da Antonietta Malito

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x