notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Tom Cruise vuole rimanere a Venezia per girare Mission Impossible 7. La produzione dell’ultimo film della star di Hollywood è stata bloccata a causa dell’emergenza sanitaria, determinata dalla pandemia da Coronavirus.

tom cruise - un canale di venezia
Un’immagine di Venezia

La Paramount Pictures aveva programmato tre settimane di riprese nella città lagunare ma il lockdown ha impedito la lavorazione del film. Nonostante l’Italia non abbia ancora definitivamente superato l’emergenza Coronavirus e tutto il Paese sia alle prese con la Fase 2 della pandemia, Cruise ha deciso comunque di mantenere la lavorazione del film a Venezia. 

Tom Cruise protagonista di Mission Impossible 7

L’attore ha fatto sapere di voler restare a Venezia per effettuare le riprese già programmate. Infatti nel febbraio scorso la troupe è arrivata in laguna ma la lavorazione ha subìto uno stop forzato a causa della quarantena. Mantenendo la produzione in laguna l’attore vuole portare, in maniera fattiva e concreta, un po’ di positività e di movimento nella splendida Venezia, città del turismo internazionale fortemente penalizzata dalla pandemia globale. Tom Cruise è da sempre legato al Belpaese e la sua decisione lo conferma. Da ricordare, inoltre, che nel 2006 ha scelto l’Italia per il suo matrimonio: al Castello Odescalchi di Bracciano l’attore ha sposato Katie Holmes.

Le riprese a Venezia

Secondo le indiscrezioni circolate in questi giorni, sembra proprio che Tom Cruise sia determinato a girare il suo nuovo film proprio in laguna. Ciò, nonostante la produzione abbia proposto diverse location alternative per le riprese. Si tratta davvero di un gesto d’affetto e generosità del noto attore per una delle città più amate del mondo. Dunque, non appena sarà possibile viaggiare nuovamente senza le rigide imposizioni del lockdown, i tecnici e tutto il cast rimetteranno in moto la produzione di Mission Impossible 7.

tom cruise in una scena del film su una moto
Tom Cruise in una scena d’azione della serie Mission Impossible

La pellicola rientra nella serie di successo nata negli Usa e che vede Cruise nei panni di Ethan Hunt, agente speciale della IMF (Impossible Mission Force). L’IMF è una sezione segreta della CIA (Central Intelligenc Agency) a cui vengono affidate pericolose missioni di spionaggio internazionale. Il film è atteso nelle sale per il mese di luglio del prossimo anno.

Tom Cruise non abbandona Venezia. E Mission Impossible 7 aiuterà i veneziani ultima modifica: 2020-05-18T09:00:00+02:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti