notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Torino tattoo convention 2019, è un richiamo internazionale che ha calamitato i migliori tatuatori d’Europa. Erano quasi in quattrocento, e in tanti non hanno voluto perdere l’occasione di regalarsi un “fermo immagine”.

Torino tattoo convention - locandina della convention

Dal 13 al 15 settembre 2019 al Lingotto Fiere, ci sono stati oltre 10.000 visitatori tra gli stand per ammirare gli artisti all’opera; partecipare a incontri, concerti e spettacoli e curiosare dall’oggettistica, agli inchiostri, aghi, creme ma anche piercing.

Torino tattoo convention

Torino tattoo convention è da anni leader nel settore e i migliori non mancano mai. Erano presenti cinquanta stand con materiali sul mondo dei Tattoo, e i visitatori dal 2018 sono cresciuti in modo esponenziale. Soprattutto i tatuatori italiani, conoscono ogni simbologia e declinazione culturale internazionale e possono accontentare ogni richiesta.

Torino tattoo convention - pregevoli tatuaggi

Ricercati sono i tatuaggi giapponesi, sempre più popolari e diffusi. Ciò che li rende così interessanti è il significato profondo che li caratterizza. Probabilmente è questo il motivo per cui la tradizione giapponese è così longeva e ricca.

Torino tattoo convention - scultura che evoca il tatuaggio

In origine, il tatuaggio era strumento d’appartenenza a una particolare classe o gruppo. In altri casi, come spesso accade ancora oggi, aveva una valenza spirituale e rappresentava una sorta di rito o una dimostrazione di devozione. Oggi gli italiani vedono il tatto come decorazione e affermazione di sé.

Tatuaggi orientali a Torino tattoo convention

Molto richiesti sono gli “irezumi”, i tatuaggi giapponesi, con eroi e personaggi leggendari. Amato è il fiore di ciliegio, il Sakura, che è il fiore nazionale del Giappone. Fiorisce a primavera e dopo aver raggiunto l’apice del suo splendore viene portato via dalla brezza, rammentando la vanità di ogni cosa. Richiestissime sono le carpe, che secondo un’antica leggenda, alle sorgenti del Fiume Giallo ai piedi di una cascata, migliaia di carpe si raccolgono; fanno ogni sforzo possibile per risalirla fino a morire. La più risoluta riuscirà a scalare la cascata, trasformandosi in drago.

tatuaggio femminile su braccio con fiori rosa e una frase

Il suo significato è che chi lo porta è coraggioso. La tigre ha sempre avuto un posto d’onore nei tatuaggi, infatti, viene usata come simbolo di potenza, poiché la sua forza è impareggiabile. Non può essere sconfitta da nessuna creatura vivente.

Tatuatori a Torino

I draghi, essendo sovrani tra le creature e sono sempre richiesti. Risiedono nel mare, dove si trova il palazzo del loro re ma rimangono per poco sott’acqua; spesso salgono nei cieli dove radunano nuvole e pioggia e si spostano scatenando tempeste. I draghi sono custodi del “gioiello che esaudisce i desideri” che possiede il potere assoluto ed ha l’aspetto di una perla. A Torino tuttavia si seguono anche le mode, con colori fluorescenti che compaiono solo al buio.

foto di tatuaggio di Morticia

Si richiedono anche le lentiggini, che sembra costituiscano una delle richieste di maggior tendenza. Inoltre si richiede anche il tatuaggio della pupilla, rendendo tutto l’occhio scuro, con un effetto davvero sorprendente. Quest’anno, La Torino Tattoo Convention 2019, giunta quest’anno alla sua nona edizione, è ancora una volta, la manifestazione che conferma la città sabauda come pietra angolare; riferimento per una delle più importanti manifestazioni dove ci sono tutte le grandi novità.

fonte foto – Twitter

Simona Aiuti

Autore: Simona Aiuti

Mi chiamo Simona Aiuti, sono giornalista, web editor e autrice di romanzi. La scrittura è parte di me; amo la letteratura, esplorare i mutamenti del costume, la storia, lo sport, e l’arte. Mi piace visitare i musei, le mostre. Sono affascinata dall’inconoscibile e curiosa del mondo.
Torino tattoo convention 2019 e l’Italia è ancora leader! ultima modifica: 2019-10-09T09:00:07+02:00 da Simona Aiuti

Commenti