Ok, può capitare a tutti di dimenticare qualche ricorrenza, appuntamento o compleanno… ma dobbiamo fare uno sforzo in più per ricordare la festa della mamma. Il 13 maggio varrà, quindi, solo un mantra: viva la mamma!

Segnatelo sul calendario, evidenziatelo o cerchiatelo in rosso sull’agenda, scrivete un post-it o una nota sul telefonino: la Festa della Mamma è un evento che non si può lasciar sfuggire.

Probabilmente le nostre madri potrebbero perdonare l’eventuale dimenticanza… ma vedremo ora le 7 buone ragioni per festeggiarle oggi e sempre. 

1.Viva la mamma perché: la festa ha origini antichissime

…quindi perché interrompere la tradizione? Secondo alcuni studiosi sarebbe legata ad una primordiale divinità portatrice di vita, la Grande Madre, risalente addirittura al neolitico.

Per non parlare delle feste in onore delle divinità femminili degli antichi greci e romani, ad esempio la dea greca Demetra, la dea Cerere dei romani.

2.Viva la mamma perché: la celebrazione ha un significato profondo

Non tutti sanno che la festa non fu istituita dal presidente statunitense Woodrow Wilson, come si pensava fino a qualche decennio fa. Fu invece la femminista Anna Jarvis a ispirarne la nascita quando, il 10 maggio 1908, organizzò una festa in onore di sua madre e di tutte le mamme americane. Gli scopi erano ammirevoli:

  • favorire l’informazione tra le donne in merito alla lotta alle malattie infantili;
  • migliorare le condizioni igieniche durante il parto.

Purtroppo oggi la festa è diventata quasi puramente commerciale ma non dobbiamo dimenticare gli scopi umanitari e sociali che ne hanno ispirato l’istituzione.

3.Viva la mamma perché: è l’origine della vita

Forse il motivo più banale e scontato ma perché non considerarlo? Per nove mesi ogni mamma porta in grembo il proprio piccolo e la sua vita dopo non sarà più la stessa.

Un’esperienza sicuramente indimenticabile!

viva la mamma! mamma e figlia nel parco

4.Viva la mamma perché: ha sempre tanto da insegnare

Non si sa come, ma le mamme hanno lo strano potere di sapere molte più cose di quanto ognuno di noi possa immaginare. A volte succede che per fretta o distrazione, non prestiamo molta attenzione a quello che dicono… Dovremmo ascoltarle di più, decisamente!

5.Viva la mamma perché: è una super donna!

La mamma non è solo mamma, riesce ad occuparsi di tutto:

  • dalla cura della casa agli impegni lavorativi,
  • dalla famiglia al rapporto con le amiche.

È davvero un concentrato di forza, coraggio e determinazione!

Ma ciò non toglie che non va lasciata sola. Anche un piccolo gesto, come dare una mano in cucina, può aiutarla a scrollarsi di dosso la naturale stanchezza che anche una “wonder woman” può provare!

6.Viva la mamma perché: il suo piatto forte è inimitabile

Nessun ristorante blasonato riuscirà a battere il piatto forte di ogni mamma. Che sia un primo, un secondo o un dolce non fa differenza: lei userà sempre quell’ingrediente segreto che rende ogni pietanza una vera delizia. Sarà forse l’amore?

7.Viva la mamma perché: ci sarà sempre

In ogni nostra vittoria, ma anche e soprattutto nelle nostre sconfitte e nei momenti bui, la mamma è la nostra prima sostenitrice. È la nostra forza e ci infonde coraggio, oltre ad essere un regalo prezioso per i nipoti. Da applausi!

viva la mamma! nonni

Sabrina Furia

Autore: Sabrina Furia

Divoratrice di libri, viaggiatrice seriale e ottimista senza speranza.
Appassionata di tutto quello che riguarda il mondo dei social media, della SEO e del content & copywriting. Amante della scrittura, della fotografia e della natura… dove mi lasci non mi trovi!

Viva la mamma! 7 buone ragioni per festeggiarla oggi, e sempre! ultima modifica: 2018-05-13T09:30:07+00:00 da Sabrina Furia

Commenti