notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

L’Italia oggi è un po’ più triste: il cinema e la musica non saranno più gli stessi. E’ morto a 91 anni il grande maestro Ennio Morricone. A lui si deve la composizione delle più belle colonne sonore del cinema italiano ed internazionale. Due Oscar e una lunga carriera come musicista e compositore. La morte è avvenuta la notte scorsa in una clinica di Roma dove il maestro era stato ricoverato in seguito ad una caduta. La notizia della sua morte ha fatto presto il giro del web e in tanti sui social hanno condiviso le sue canzoni più belle.

Ennio Morricone maestro e compositore
Il compositore e direttore d’orchestra

Ennio Morricone le grandi collaborazioni con i registi

La musica di Morricone è indubbiamente legata ai grandi film di registi italiani. Da Sergio Leone, di cui firmò le più belle colonne sonore “Per qualche dollaro in più”, “Il buono, il brutto, il cattivo”, “C’era una volta il West”, “C’era una volta in America”. A Giuseppe Tornatore in “Nuovo cinema Paradiso”. Ma anche sono state importanti le collaborazioni con Brian De Palma  in “Gli intoccabili”,  poi Barry Levinson “Bugsy”, Mike Nichols in “Wolf”, Oliver Stone “U Turn”. E poi Elio Petri in “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto”, Giulio Montaldo per “Sacco e Vanzetti”. Quentin Tarantino amava tanto la sua musica da citarlo nei film come “Kill Bill” e “Bastardi senza gloria”. Fino alla collaborazione che gli valse un Oscar per la colonna sonora di “The Hateful Eight” nel 2016.

Ennio Morricone insieme a Clint Eastwood
A consegnare l’Oscar al grande maestro fu Clint Eastwood

I premi vinti e le candidature di Morricone

Non solo le tante candidature agli Oscar, ben cinque, Ennio Morricone ha anche ricevuto il Leone d’Oro alla carriera. E poi tre Grammy Awards, quattro Golden Globes, sei Bafta, dieci David di Donatello, undici Nastri d’argento, due European Film Awards, un Polar Music Prize. Per non dimenticare anche le candidature all’Oscar nel 1979 per la colonna sonora della pellicola “I giorni del cielo”, nel 1986 “Mission”. E una delle ultima nel 2001 per “Malèna”. Ma Morricone ebbe altri riconoscimenti: il 26 febbraio del 2016 gli è stata attribuita la stella numero 2574 nella celebre Walk of fame di Hollywood. Nel dicembre 2017 l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’ Ordine al merito della Repubblica.

Ennio Morricone è stato un grande direttore d'orchestra
Non solo compositore ma anche direttore d’orchestra

L’ultimo saluto al grande maestro

La morte di Ennio Morricone è avvenuta nella notte in seguito alle conseguenze per la rottura femore. Come ha fatto sapere la sua famiglia i funerali si svolgeranno in forma privata “nel rispetto del sentimento di umiltà che ha sempre ispirato gli atti della sua esistenza”. L’amico e legale di Morricone,  Giorgio Assumma ha detto che il maestro “ha conservato sino all’ultimo piena lucidità e grande dignità”. Dopo aver salutato la moglie Maria, ha ringraziato i suoi familiari e dedicato un commosso “ricordo al suo pubblico dal cui affettuoso sostegno ha sempre tratto la forza della propria creatività”. Un finale da film il suo e a noi ci piace ricordarlo così lasciando nella memoria di ognuno le più belle note della sua musica.

Fotografie pagina Facebook di Ennio Morricone

Ennio Morricone ci ha lasciati, musica e cinema in lutto ultima modifica: 2020-07-06T11:06:53+02:00 da Federica Puglisi

Commenti