notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Il 15 giugno 2021, Alberto Sordi avrebbe compiuto 101 anni. Di lui, indimenticato attore e poliedrico artista, ci è rimasto tanto. Tantissimo. Anche grazie a quei 200 film a cui ha preso parte, diventando uno tra i più grandi interpreti della commedia italiana (insieme a Vittorio Gassman, Ugo Tognazzi e Nino Manfredi). Come ricordarlo, dunque, se non con un murale nella sua amata Roma?

Aberto Sordi - Alberto Sordi - scena degli spaghetti - Un americano a Roma (1954).jpg
Alberto Sordi, scena degli spaghetti – Un americano a Roma (1954) – credit Steno – Public Domain

Roma celebra i 101 anni di Alberto Sordi

Un murale alla Garbatella: così Roma celebra il 101esimo anniversario della nascita di Alberto Sordi. Voluto dall’AS Roma, e realizzato dallo street artist Lucamaleonte, il murale ha ricevuto il patrocinio della Regione Lazio e la collaborazione di Ater. Per ammirarlo è necessario andare in via Ignazio Persico, non lontano da quella via Fausto Vettor che lo ospitò al civico 34 per nove anni, quando era solo un bambino. Proprio lì, nel giorno del suo centunesimo compleanno, verrà apposta una targa commemorativa. Il murale dell’Albertone nazionale, peraltro, s’inserisce nelle celebrazioni dei 150 anni di Roma Capitale. Ed è in buona compagnia. I volti di Anna Magnani e di Gigi Proietti sorridono dai palazzi già da qualche tempo. E tanti altri seguiranno.

Sempre a Roma, fino al prossimo 1 agosto si potrà visitare (nuovamente) la mostra “Il Centenario – Alberto Sordi 1920-2020“. Del resto, il centenario dell’iconico attore s’è tenuto in piena pandemia. E prolungare la mostra a lui dedicata è stato naturale. Attraverso due filoni narrativi, che mostrano l’uno un Alberto Sordi pubblico e l’altro la sua sfera privata, se ne ripercorrono carriera e vita. E si apprezzerà il suo genio, ancor più nel profondo. Tanto più che la mostra è allestita in una location straordinaria, la villa in cui Sordi ha vissuto (in piazzale Numa Pompilio, tra il verde delle Terme di Caracalla), dove il 15 giugno è in programma un evento speciale. “All’interno della villa verrà organizzato un grande evento per l’inaugurazione dell‘archivio Alberto Sordi, curato dalla Fondazione Museo Alberto Sordi, e verrà annunciata un’importante notizia per la città” ha fatto sapere il Comune.

Non solo Roma, la ristampa del libro di Igor Righetti

Se Roma rende omaggio al suo illustre cittadino con una mostra e un murale, la letteratura non sta a guardare. Rubettino ha deciso di pubblicare, proprio nel 101esimo anniversario della sua nascita, la decima ristampa in dodici mesi di “Alberto Sordi segreto”. Un libro che, scritto da Igor Righetti (suo cugino nella vita), racconta la vita fuori set dell’attore. Per l’occasione, l’ebook (il primo libro digitale autografato) è proposto nella sola giornata a 1.99 anziché 8.99 euro.

Alberto Sordi - Alberto Sordi ed Elena Gini in L'arte di arrangiarsi (1954)
Alberto Sordi ed Elena Gini in “L’arte di arrangiarsi” (1954) – credit Pubblico dominio

Amatissimo non solo in Italia ma anche all’estero, Stati Uniti e Argentina in primis, il volume ha ricevuto cinque premi tra cui L”’Apoxiomeno International Award” per la Letteratura e l'”International Tour Film Fest”. Un successo ben spiegato, dato che la figura di Alberto Sordi è entrata nella storia. E che, il suo contributo al cinema, va ben oltre i confini italiani.

Alberto Sordi avrebbe compiuto 101 anni, gli eventi per ricordarlo ultima modifica: 2021-06-15T12:30:00+02:00 da Laura Alberti

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x